Martedì, 18 Maggio 2021
Cronaca

Porti, Zeno d'Agostino proposto nuovo presidente dell'Autorità di Sistema del Mare Adriatico Orientale

Rodolfo Giampieri è stato proposto invece per le Autorità di Sistema portuale del Mare Adriatico Centrale e Sergio Prete per quello del Mar Ionio

Il Ministro delle Infrastrutture e dei Trasporti, Graziano Delrio, ha proposto l'attuale Commissario del Porto di Trieste Zeno d'Agostino quale presidente dell'Autorità di Sistema del Mare Adriatico Orientale «per l'eccellente lavoro svolto» e «per dare subito avvio alla nuova governance prevista dalla riforma entrata in vigore il 15 settembre».

Rodolfo Giampieri è stato proposto invece  per le Autorità di Sistema portuale del Mare Adriatico Centrale e Sergio Prete per quello del Mar Ionio.

Le tre lettere, per l'intesa con le Regioni, sono state firmate dal Ministro prima della sua partenza per il G7 in Giappone e sono state inviate ai Presidenti delle Regioni interessate.

Soddisfazione da parte della presidente Serracchiani: «Un'ottima proposta per Trieste, un'indicazione attesa dal territorio e dagli operatori che potranno proseguire insieme all'Autorità portuale il processo di crescita avviato negli ultimi due anni».  

Annunciando che «la risposta formale sarà inviata nei tempi più rapidi», Serracchiani ha inoltre osservato che «il coordinamento finora posto in atto tra la Regione e l'Autorità portuale ha dato risultati molto concreti soprattutto sul fronte delle relazioni internazionali e dell'efficientamento tecnologico in ambito ferroviario. In tutte queste operazioni, l'interlocuzione con D'Agostino è stata sempre fluida e costruttiva».

«Dalle sinergie generate dall'ingresso del porto di Monfalcone e poi di Porto Nogaro, la Regione si potrà proporre con il suo sistema unico portuale e logistico in modo finalmente credibile come piattaforma a servizio di un vasto hinterland europeo e - ha concluso - nell'interesse del territorio e del Paese».

Antonella Grim, segretaria regionale del Pd, ha invece dichiarato che «La proposta di Zeno D’Agostino per la presidenza dell’Autorità portuale dell’Adriatico orientale da parte del ministro Delrio è una buona notizia, che certifica l’ottimo lavoro svolto dal commissario a Trieste».

Secondo Grim «la nomina di Zeno D’Agostino a commissario del Porto di Trieste era stata frutto di una proficua convergenza politica sulla professionalità, l’esperienza e l’alto profilo del tecnico».

«Grazie al lavoro di D’Agostino – osserva Grim - il Porto di Trieste ha riacquistato uno sguardo necessario verso l’entroterra e verso l’Est, e ha riconquistato una posizione forte all’interno del sistema di infrastrutture e connettività nazionale ed europeo. E’ tornato a essere il porto internazionale d’Italia. Auspichiamo – conclude – che D'Agostino possa portare avanti questo prezioso lavoro nella nuova veste di presidente».

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Porti, Zeno d'Agostino proposto nuovo presidente dell'Autorità di Sistema del Mare Adriatico Orientale

TriestePrima è in caricamento