rotate-mobile
Mercoledì, 19 Giugno 2024
Cronaca

Porto, Trieste resta autonomo e potrebbe inglobare Monfalcone e Porto Nogaro

Il Consiglio dei ministri, su proposta del Ministro per la semplificazione e la pubblica amministrazione Maria Anna Madia, ha approvato, in esame preliminare, un decreto legislativo recante norme in materia di riorganizzazione, razionalizzazione e semplificazione della disciplina concernente le autorità portuali

Il Consiglio dei ministri, su proposta del Ministro per la semplificazione e la pubblica amministrazione Maria Anna Madia, ha approvato, in esame preliminare, un decreto legislativo recante norme in materia di riorganizzazione, razionalizzazione e semplificazione della disciplina concernente le autorità portuali. Invece delle 24 Autorità portuali attuali, si istituiscono 15 Autorità di sistema portuale, che avranno sede nei porti definiti core secondo la normativa europea. Sono inoltre introdotte significative norme di semplificazione fra cui lo sportello unico doganale, lo sportello unico amministrativo e lo sportello unico di controllo. 

Trieste viene identificata quale sede di Autorità di sistema portuale (Asp) del mare Adriatico orientale e la Regione potrebbe chiedere l'accorpamento all'Asp triestina di Monfalcone e Porto Nogaro.

«È anche una conferma dell'ottimo lavoro che abbiamo fatto in questo periodo, di consolidamento dei traffici ma anche di interessante sviluppo di alleanze e di proiezioni internazionali a vasto raggio - dichiara la presidente Serracchiani -. Il decreto attuativo finalmente crea le condizioni di una semplificazione nella governance dei porti».

Spariscono i Comitati portuali (che qui da noi conta ben 22 membri):l'Asp sarà governata dal presidente, il Comitato di gestione (ristretto a poche persone), il segretario generale, il Collegio dei revisori dei conti.  Del Comitato di Trieste dovrebbero far parte oltre al presidente, un designato dalla Regione, uno dal sindaco e un rappresentante dell'Autorità marittima (la Capitaneria di porto).

Quanto alla nomina del presidente verrà semplicemente nominato dal ministro di Infratsrutture e trasporti d'intesa con il presidente della Regione. 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Porto, Trieste resta autonomo e potrebbe inglobare Monfalcone e Porto Nogaro

TriestePrima è in caricamento