Giovedì, 21 Ottobre 2021
Cronaca

"Figli delle stelle": Pozzuoli dedica una villetta a Pierluigi Rotta

Al poliziotto ucciso a Trieste insieme al collega Demenego sarà dedicata una villetta davanti al commissariato di Polizia. Il padre: "Non sono felice ma sono orgoglioso"

Pozzuoli rende il suo commosso omaggio a Pierluigi Rotta, ucciso nel 2019 insieme al collega Matteo Demenego nella Questura di Trieste. La città natale dell'agente, morto in servizio a soli 34 anni, gli dedica quindi una villetta davanti al commissariato di Polizia, nei pressi del porto. Lo prevede una delibera approvata la scorsa settimana in giunta comunale, che ha disposto contestualmente anche l'intitolazione di una piazza a Giuseppe Minopoli, una guardia giurata uccisa durante una rapina nel 2008. Così Pozzuoli ringrazia i suoi 'eroi' caduti in servizio.

Quella villetta ha un significato importante per la famiglia, poiché il padre dell'agente, Pasquale Rotta, aveva aveva prestato servizio al Commissariato, e Pierluigi dopo di lui, prima di essere trasferito a Trieste. Così ha dichiarato il signor Pasquale alla stampa locale: "Dovrei essere felice ma direi una sciocchezza, sono orgoglioso che mio figlio venga ricordato con questa bellissima iniziativa. Sono triste ma orgoglioso di quello che ha lasciato: un'immagine positiva della sua purtroppo breve vita".

Assassinio agenti in questura: slitta di un mese l'udienza sulla perizia psichiatrica

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

"Figli delle stelle": Pozzuoli dedica una villetta a Pierluigi Rotta

TriestePrima è in caricamento