rotate-mobile
Lunedì, 29 Novembre 2021
Cronaca

Integrazione migranti, il Calre premia il Friuli Venezia Giulia

La prima edizione del Premio "Calre Awards - Stelle d'Europa", ha premiato il Friuli Venezia Giulia per la legge regionale volta all'integrazione dei migranti sul territorio regionale favorendo integrazione sociale e inserimento nel tessuto sociale regionale

La prima edizione del Premio “Calre Awards – Stelle d’Europa“, promosso dalla Presidenza della CALRE (la Conferenza delle Assemblee legislative regionali europee) ha premiato il Friuli Venezia Giulia per la legge regionale numero 31 del 9 dicembre 2015 che favorisce l’integrazione dei migranti conciliando l’impatto sul territorio e cercando di favorire e promuovere l’integrazione sociale.

Il premio Calre Awards è  rivolto a quelle significative iniziative delle Assemblee regionali d’Europa che contribuiscono a migliorare aspetti o settori della vita economica, culturale e sociale delle regioni interessate.

Il presidente della Calre, Raffaele Cattaneo premierà i vincitori nei prossimi 24 e 26 novembre a Varese tra le altre, la nostra Regione, anche per una proposta per favorire la partecipazione diretta delle Regioni nei processi legislativi di predisposizione e approvazione delle leggi europee, nel rispetto del trattato di Lisbona e una proposta di legge per la valorizzazione delle lingue minori parlate nei territori regionali e per la promozione e la conoscenza dei dialetti regionali, oltre alla legge regionale su accoglienza immigrati del dicembre 2015.

Secondo la Calre, una legge regionale che ha trattato per la prima volta l'integrazione degli immigrati con un complesso e articolato sistema di accoglienza sul territorio regionale in contesti sociali, abitativi e lavorativi adeguati, sottraendo alla criminalità soggetti deboli e contribuendo attivamente all'integarzione nel tessuto sociale

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Integrazione migranti, il Calre premia il Friuli Venezia Giulia

TriestePrima è in caricamento