Cronaca

Presentazione lettera d'appello "La nostra città": grandi nomi della scienza e cultura insieme per il futuro di Trieste

Tra i firmatari della lettera appello don Mario Vatta, Paolo Rumiz, Fulvio Camerini, Silvano Magnelli, Gianfranco Schiavone, Daniela Luchetta, Marco Coslovich e molti altri. Per i firmatari: Gianfranco Schiavone Silvano Magnelli

Sabato 10 dicembre 2016 alle ore 16.00 al Caffè S.Marco, verrà presentata  “La nostra città”, lettera appello promossa da molte persone di varia ispirazione, note e meno note, che vivono a Trieste, impegnate nei campi della cultura, della scienza, del sociale, del volontariato accomunate da un sentimento di forte preoccupazione per il grave ripiegamento sociale, culturale e di immagine in Italia e nel mondo che Trieste sta vivendo a causa delle scelte operate dalla amministrazione comunale attuale; una città che rischia di perdere la propria immagine e il vero decoro di se stessa e quasi certamente l’appuntamento con il futuro.

La presentazione della lettera appello cade nella giornata nella quale ricorre il sessantottesimo anniversario della Dichiarazione Universale dei Diritti dell'Uomo. Tra i firmatari della lettera appello, che verrà illustrata nel corso della conferenza stampa, don Mario Vatta, Paolo Rumiz, Fulvio Camerini, Silvano Magnelli, Gianfranco Schiavone, Daniela Luchetta, Marco Coslovich e molti altri. Per i firmatari: Gianfranco Schiavone Silvano Magnelli

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Presentazione lettera d'appello "La nostra città": grandi nomi della scienza e cultura insieme per il futuro di Trieste

TriestePrima è in caricamento