menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Piogge, temporali e freddo: le previsioni per lunedì 2 dicembre

Un fronte atlantico interesserà la regione e sarà accompagnato da correnti sud-occidentali molto umide, seguito poi da correnti nord-orientali secche e più fredde. Da martedì l'anticiclone interesserà l'Europa centro-meridionale favorendo sulla regione l'afflusso di correnti più secche continentali, inizialmente fredde, poi più miti in quota

Un fronte atlantico interesserà la regione e sarà accompagnato da correnti sud-occidentali molto umide, seguito poi da correnti nord-orientali secche e più fredde. Da martedì l'anticiclone interesserà l'Europa centro-meridionale favorendo sulla regione l'afflusso di correnti più secche continentali, inizialmente freddde, poi più miti in quota.

Lunedì 2 dicembre

Nella notte e di primo mattino precipitazioni da abbondanti ad intense, specie a est dove potranno essere localmente anche temporalesche, con neve in montagna oltre 800-1000 m circa e con vento da sud sostenuto sulla costa ed in quota. In giornata miglioramento a partire dall'alta Carnia e da ovest, che si estenderà poi nel pomeriggio a tutte le zone, con Bora forte sulla costa e residue nevicate fino a fondovalle nel Tarvisiano. In serata farà più freddo.

Martedì 3 dicembre

Bel tempo con cielo sereno, tranne che nel Tarvisiano dove sarà possibile il ristagno di nebbia o di nubi basse. Sulla costa e sulle zone orientali soffierà Bora forte al mattino, poi moderata, con raffiche nuovamente un po' più sostenute in serata. Temperature in calo, con probabili gelate anche in pianura nelle ore notturne.

Mercoledì 4 dicembre

Cielo sereno, al mattino saranno ancora possibili nebbia o nubi basse sul Tarvisiano e soffierà Bora sostenuta a Trieste, poi in calo. Gelate notturne su tutte le zone, meno probabili però sulla costa. In giornata lo zero termico salirà oltre i 2000 m, con inversione termica a fondovalle.

Giovedì 5 dicembre

Cielo in prevalenza sereno. Zero termico oltre i 3000 m, con marcate inversione nei bassi strati. Possibili foschie sulla bassa pianura.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
social

Cosa non regalare mai per la Festa della mamma e perché

social

Festa della mamma: consigli e idee regalo

Ultime di Oggi
  • Cronaca

    Fedriga: "Non fossilizziamoci sul coprifuoco, riaprire in massima sicurezza"

  • Cronaca

    Appartamento "centrale di spaccio" in piazza Foraggi: arrestato 36enne

  • Cronaca

    Turismo: da metà maggio arriva il green pass per viaggiare in Italia

Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

TriestePrima è in caricamento