Venerdì, 24 Settembre 2021
Cronaca

Prg, Brutta Sorpresa nell'Uovo di Pasqua: Diffida da 20 Milioni di Euro di Danni al Comune e Consiglieri

Lo annunciano in una nota i consiglieri di opposizione in IV e V Circoscrizione Dubs e Polacco 21.4.2014 | 8.05 - «I festeggiamenti della Giunta Cosolini e gli annunci trionfalistici di aver ridotto il consumo di suolo a Trieste si schiantano...

Lo annunciano in una nota i consiglieri di opposizione in IV e V Circoscrizione Dubs e Polacco

21.4.2014 | 8.05 - «I festeggiamenti della Giunta Cosolini e gli annunci trionfalistici di aver ridotto il consumo di suolo a Trieste si schiantano con la realtà dei fatti a soli due giorni dal voto sul nuovo PRG. Una realtà che dimostra come l'obiettivo di evitare un massiccio utilizzo edificatorio del suolo è smentito palesemente dalle nuove zonizzazioni, molteplici infatti sono i casi di trasformazioni di zone precedentemente destinate ai servizi in zone ad alta edificabilità». Questo l'incipit della nota presentata dai consiglieri di opposizione in V Circoscrizione Roberto Dubs e in IV Circoscrizione Alberto Polacco.

«A Roiano la così detta area Kuchler, da sempre a destinazione artigianale, e la zona della sottostazione dell'Enel, con il nuovo PRG si trasformano in zone destinate alla residenza con edificabilità fino a 40 mila metri cubi. Poi ci sono alcune zone del centro di Opicina dove l'edificabilità viene inspiegabilmente raddoppiata. Un raddoppio dell'edificabilità previsto pure in alcune aree di Gretta mentre nello stesso rione altri spazi vengono trasformati in zone verdi senza nessuna apparente coerenza». A preoccupare i consiglieri, e non solo, c'è la svalutazione economica che queste zone potrebbero subire in seguito all'applicazione del uno PRG.

«Proprio su questo aspetto (incoerenza e disparità di trattamento in aree che dovrebbero essere omogenee) abbiamo appreso che uno studio legale (avv. Giovanni Di Lullo) ha inviato diffida al Comune e ai consiglieri comunali con richiesta di danni per 20 milioni di euro! Se il buon giorno si vede dal mattino?. c'è poco da festeggiare per un piano regolatore inadeguato, incoerente che va a vantaggio di pochi ed a scapito di tutta la città - concludono Dubs e Polacco -. Un città che, per la prima volta, viene pianificata in contrazione, prevedendo una una drastica decrescita demografica che inevitabilmente spingerà giovani e forze produttive ad andarsene altrove».

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Prg, Brutta Sorpresa nell'Uovo di Pasqua: Diffida da 20 Milioni di Euro di Danni al Comune e Consiglieri

TriestePrima è in caricamento