Cronaca

Prodani e Battista (Parlamentari del M5s) sulla Rinuncia di Portocitta' al Portovecchio

Riceviamo da Lorenzo Battisita cittadino-senatore e Aris Prodani cittadino-deputato del Movimento 5 stelle e pubblichiamo:In riferimento a quanto riportato nei giorni scorsi da molte testate giornalistiche relativamente al comunicato stampa del 20...

Riceviamo da Lorenzo Battisita cittadino-senatore e Aris Prodani cittadino-deputato del Movimento 5 stelle e pubblichiamo:

In riferimento a quanto riportato nei giorni scorsi da molte testate giornalistiche relativamente al comunicato stampa del 20 febbraio 2013 riguardante la posizione del M5S sul Porto di Trieste, vorremo sottolineare un passaggio cruciale, proprio in relazione agli accadimenti degli utlimi giorni.
Tali posizioni erano già state espresse in occasione della presentazione della Lista Civica Trieste 5 stelle alle Comunali del 2011.

"Il movimento 5 stelle già nel programma elettorale delle comunali 2011 aveva indicato le sue proposte per dare pieno sviluppo alla portualità triestina.
Vista la trentennale fase di impasse che paralizza ogni forma di attività ed investimento dell'area del Porto Vecchio, riteniamo sia assolutamente necessaria la composizione di una commissione tecnica internazionale che determini con decisione il percorso per far riprendere le attività produttive secondo quanto previsto dal vigente regime giuridico del Porto Franco internazionale di Trieste (allegato VIII del trattato di pace diParigi 1947).

Da decenni molte delle imprese italiane ed estere che operavano nel Punto Franco Nord (Porto vecchio) sono state scoraggiate a rimanere o svilupparsi e quelle che progettano di insediarsi, anche in tempi recenti, ricevono silenzi o dinieghi che fanno perdere continuamente alla città innumerevoli posti di lavoro, mentre analoghe zone franche prosperano in molti altri scali mondiali. Riconfermiamo la nostra assoluta contrarietà al progetto di Portocittà che altro non è se non una mera operazione di speculazione edilizia determinata, tra l'altro, da una concessione illegittima.

Il Punto Franco Nord rappresenta un valore aggiunto per la città.
L'insediamento di attività di trasformazione delle merci, con le agevolazioni fiscali previste dal Trattato di pace, potrebbe innescare un circuito virtuoso rappresentando il vero volano economico per Trieste ed il territorio circostante.

Lorenzo Battista
Senatore M5S

Aris Prodani
Deputato M5S

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Prodani e Battista (Parlamentari del M5s) sulla Rinuncia di Portocitta' al Portovecchio

TriestePrima è in caricamento