Cronaca

Profughi aggrediscono donna "sbagliata", tre uomini all'ospedale

Campionessa di boxe aggredita a Pordenone da tre uomini li mette ko prima dell'arrivo della polizia

Era andata a fare la solita passeggiata serale con il suo cane a Pordenone, Daiane Ferreira, venerdì scorso verso le 23.30 quando ha raccontato di essere stata aggredita da tre uomini di nazionalità pakistana che stavano bevendo alcol seduti su una panchina e che appena vista passare la ragazza hanno tentato di farle violenza. Un tentativo che è risultato vano e controproducente perché i tre si sono trovati di fronte una campionessa di boxe.

La giovane era stata aggirata da uno dei tre e presa alle spalle, ma l'uomo non aveva fatto i conti con i riflessi fulminei della boxeur che ha risposto prontamente all'aggressione mandandolo al "tappeto".

Non contenti anche gli altri due le si sarebbero scagliati contro, forse l'ultima cosa che ricordano di quella sera perché Daiane Ferreira li ha messi ko in pochi secondi.

La polizia ha aperto le indagini sulla vicenda.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Profughi aggrediscono donna "sbagliata", tre uomini all'ospedale

TriestePrima è in caricamento