Cronaca

Altri tre profughi trovati in porto, scomparsi nel nulla i 50 di ieri

I migranti hanno raccontato alla Polizia marittima di essere richiedenti asilo ma nessuno di loro si è presentato in Questura

Sono cinquantatre  in tutto i migranti, in prevalenza curdi iracheni, scoperti nel porto di Trieste, a bordo di un camion trasportato da una nave turca.
La scoperta è avvenuta già il giorno 10 gennaio ma solo ieri se n'è avuta la notizia.
Uomini,donne e ben 15 bambini sono stati ospitati per la prima notte in un apposito locale realizzato dall'Autorità portuale e alcuni sono stati condotti in ospedale per controlli medici. La Caritas è stata contattata e si è subito occupata di fornire loro un pasto caldo.

Il Tir sul quale sono stati trovati è stato sequestrato e la società di trasporti verrà probabilmente multata. Sono inoltre in corso le indagini per capire come così tante persone siano potute salire sull'imbarcazione e per venire a capo dell'organizzazione.
I migranti hanno dichiarato alla Polizia marittima di essere richiedenti asilo, ma nella giornata di ieri nessuno si è presentato alla Questura per fare domanda di protezione. Tutti i migranti sono scomparsi nel nulla, facendo perdere completamente le proprie tracce.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Altri tre profughi trovati in porto, scomparsi nel nulla i 50 di ieri

TriestePrima è in caricamento