Cronaca

Morbo di Crohn: al via il "progetto oraCle"per un nuovo approccio integrato

Il progetto è cofinanziato attraverso il programma Por Fesr 2014-2020 dalla Regione Fvg con oltre 877 mila euro

Migliorare le condizioni di vita delle persone affette da morbo di Crohn è l'obiettivo del "progetto oraCle", condotto da tre aziende del biotech (Transactiva Srl, Biofarma Spa e Turval Laboratories Srl) coordinate dalle Università di Trieste e Udine attraverso Friuli Innovazione. Lo studio prevede di giungere ad un nuovo approccio integrato per la terapia orale della malattia.

Il morbo di Crohn è una malattia infiammatoria cronica dell'apparato digerente e può colpirne, con distribuzione segmentaria, qualsiasi sezione dalla bocca all'ano.
Il progetto avrà una durata di 21 mesi ed è cofinanziato attraverso il programma Por Fesr 2014-2020 dalla Regione Fvg con oltre 877 mila euro.
Tratto da https://www.my-personaltrainer.it/salute/morbo-di-crohn.html

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Morbo di Crohn: al via il "progetto oraCle"per un nuovo approccio integrato

TriestePrima è in caricamento