menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Il progetto triestino “Informa SVE/FVG Tour” vince il Premio “Eurodesk Awards 2015”

Il premio “Eurodesk Awards 2015” è stato assegnato al progetto “Informa SVE/FVG Tour”  valutato quale miglior campagna informativa sul Servizio Volontario Europeo e le opportunità che l'Unione europea offre ai giovani. La competizione internazionale ha coinvolto 1.300 centri dei 33 Paesi aderenti alla rete Eurodesk (Struttura Ufficiale del Programma Erasmus+)

Importante riconoscimento internazionale per Centro di informazione Europe Direct - Eurodesk del Comune di Trieste  che a  Mollina in Spagna ha ottenuto il premio europeo “Eurodesk Awards 2015” nella categoria “Offline Information Campaigns”.

Il premio “Eurodesk Awards 2015” è stato assegnato al progetto “Informa SVE/FVG Tour”  valutato quale miglior campagna informativa sul Servizio Volontario Europeo e le opportunità che l'Unione europea offre ai giovani. La competizione internazionale ha coinvolto 1.300 centri dei 33 Paesi aderenti alla rete Eurodesk (Struttura Ufficiale del Programma Erasmus+).

Questo premio internazionale conferma l'efficacia di un progetto che ha raggiunto 23.000 giovani delle 4 Provincie, realizzato 26 giornate formative, 45 giornate informative e creato materiale divulgativo come volantini, cartoline e un manuale in quattro lingue.

Grazie al progetto  “Informa SVE/FVG Tour” i giovani della Regione Friuli Venezia Giulia hanno potuto conoscere e accedere ai progetti di Servizio Volontario Europeo. L'efficacia di questo progetto è confermata dall'incremento dell'invio di volontari all'estero (10 volontari nel 2015), dalla crescita delle iscrizioni alla newsletter dedicata alle opportunità di volontariato all'estero (1069 iscritti al 5 ottobre 2015), dall'incremento delle presenze agli incontri informativi sul Servizio Volontario Europeo organizzati con cadenza mensile  (una media di 20-30 presenze ad incontro), nonché dalla stipula di protocolli di intesa con le principali associazioni del territorio, per promuovere l'invio e l'accoglienza di giovani volontari del Servizio Volontario Europeo.

"Questo riconoscimento -ha detto la vicesindaca Fabiana Martini- ci riempie di soddisfazione e dimostra ancora una volta come la conoscenza possa generare cambiamento, un cambiamento che si traduce in accresciuta sensibilità e in nuove e concrete opportunità, in particolare per i più giovani. Crediamo fortemente in questa casa comune che è l'Europa e con determinazione e convinzione continueremo a mettere a servizio della comunità l'esperienza costruita in questi anni, certi che produrrà i suoi risultati, anche se non necessariamente immediati". Dobbiamo complimentarci -ha aggiunto l'assessore regionale Loredana Panariti- per il lavoro che sta sviluppando lo sportello di Trieste, punto storico dell’informazione per i giovani,  e per come il meraviglioso progetto è ideato e gestito”.

Il progetto “InForma SVE/FVG Tour” ha prodotto anche un manuale sul Servizio Volontario Europeo disponibile in quattro lingue: italiano, sloveno, tedesco e friulano. La pubblicazione fruibile gratuitamente negli uffici di via Procureria 2/A e on line: www.retecivica.trieste.it/eud.

Il Servizio Volontario Europeo (SVE) è un'opportunità finanziata dall'Unione europea (Programma Erasmus+) che permette a tutti i giovani di età compresa tra i 17 e i 30 anni di svolgere un'attività di volontariato all'estero. Il progetto ha una durata dai 2 ai 12 mesi e prevede attività di volontariato in vari settori: assistenza sociale, politiche giovanili, sport, arte e cultura, tempo libero, ambiente, ecc.

Per beneficiare di questa opportunità non servono titoli, competenze o qualifiche speciali (nemmeno la conoscenza delle lingue) ma è necessaria una forte e sincera motivazione. Le tempistiche per partecipare a questo progetto possono essere anche molto lunghe, pertanto si consiglia di iniziare le ricerche per tempo (anche 6-10 mesi in anticipo).

Per saperne di più sulle opportunità che l'Unione europea rivolge ai giovani è sufficiente rivolgersi all'Ufficio “Europe Direct”, scrivendo a europedirect@comune.trieste.it, o telefonando allo 040-675.4141, o passando di persona in via della Procureria 2/A (dietro il Municipio, aperto tutti i giorni lavorativi dalle 9 alle 12.30, lunedì e mercoledì anche dalle 14.30 alle 17) o consultando il sito web www.retecivica.trieste.it/eud

Argomenti
Condividi
In Evidenza
social

Storie del territorio: perché il Friuli Venezia Giulia non è "il Friuli"

social

Ricette tipiche della Carnia: i Cjarsons

Ultime di Oggi
  • Cronaca

    Il Fvg resta in zona arancione

  • Cronaca

    Covid: i guariti superano i contagi, in calo terapie intensive e isolamenti

Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

TriestePrima è in caricamento