Cronaca

Proiettili a giornalista della Rai, la solidarietà della politica

Abbiamo raccolto le prime reazioni di alcuni rappresentanti del mondo della politica regionale. Anche noi come redazione di TriestePrima vogliamo esprimere solidarietà al collega del servizio pubblico

Qualche ora dopo la notizia della busta con due proiettili recapitata al giornalista della RAI, Giovanni Taormina, il mondo istituzionale si stringe attorno al professionista del servizio pubblico e condanna apertamente l’atto intimidatorio. Partiti politici, rappresentanti religiosi e tutta la stampa regionale e nazionale, hanno espresso solidarietà nei confronti del collega. 

Le parole del PD

"Se l'impronta è quella della criminalità organizzata come appare, siamo di fronte a un salto di qualità in Friuli Venezia Giulia che impone l'immediato allerta di tutti i presidi di sicurezza, delle organizzazioni sociali, dei soggetti politici e istituzionali". Le parole sono della deputata del Pd Debora Serracchiani. Secondo il segretario regionale del PD, Cristiano Shaurli,  questi sono “fatti e metodi che purtroppo non appartengono solo ad altre realtà del nostro Paese ma ormai accadono sulla soglia delle nostre case. È un dato con cui dobbiamo fare i conti a viso aperto immediatamente e senza strumentalità di parte, perché queste sono minacce portate contro la comunità nel suo complesso”.

Fratelli d'Italia

Il deputato di Fratelli d’Italia, Walter Rizzetto ha voluto ricordare anche il grave atto intimidatorio ricevuto dalla giornalista friulana Floriana Bulfon, oltre che condannare l’episodio che ha coinvolto Giovanni Taormina. “Entrambi sono stati colpiti in questi giorni da gravi e ignobili atti intimidatori per il loro impegno in inchieste contro la criminalità organizzata”.

Cinque Stelle

Il Movimento Cinque Stelle si è espresso collettivamente nei confronti dell’accaduto. “Massima solidarietà al giornalista della Tgr Rai del Friuli Venezia Giulia, Giovanni Taormina, vittima di un ignobile atto di intimidazione” così le parole dei consiglieri regionali del Movimento 5 Stelle, Ilaria Dal Zovo, Andrea Ussai, Cristian Sergo e Mauro Capozzella. “Da anni ci battiamo perché non venga sottovalutata la crescente presenza della criminalità organizzata nella nostra regione e questo gravissimo fatto non fa che confermare quanto diciamo da tanto tempo”. Su Twitter anche don Malnati ha espresso solidarietà al giornalista. In serata sono attese anche le prese di posizione del governatore del Friuli Venezia Giulia, Massimiliano Fedriga

Tutta la redazione di TriestePrima esprime solidarietà e si stringe attorno al collega della RAI in questo difficile momento. 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Proiettili a giornalista della Rai, la solidarietà della politica

TriestePrima è in caricamento