rotate-mobile

Prostituzione: fermata la "tratta" delle thailandesi (VIDEO)

A Trieste è stata scoperta una casa d'appuntamento in via Vittoria. Eseguite 7 misure cautelari, comprovati guadagni da centinaia di migliaia di euro

Un giro di prostituzione in vere e proprie "case di appuntamento" è stato scoperto nei giorni scorsi dalla Polizia di Pordenone. Coinvolta anche Trieste nell'attività organizzata da un'organizzazione tailandese operante in varie zone del Nord Italia.

I provvedimenti

Sono state eseguite sette misure cautelari, sequestrate quattro case di appuntamento tra Udine, Pordenone e Trieste (la casa si trova in via Vittoria), e comprovato un volume d’affari da centinaia di migliaia di euro. Le case di appuntamento erano operative dalle 10 del mattino fino all'una di notte. Gli indagati, a vario titolo, reclutavano in Thailandia le giovani da avviare alla prostituzione, procurando documentazione e biglietti aerei per farle arrivare in Europa con un visto turistico rilasciato dalle autorità thailandesi e talvolta da quelle cambogiane.

Internet

Una volta nel Vecchio continente l’organizzazione prendeva in carico le ragazze - alcune delle quali arrivate dalla Thailandia in Finlandia, Spagna e Svizzera - accompagnandole e destinandole ad appartamenti del Friuli Venezia Giulia. L’attività veniva publicizzata attraverso siti internet specializzati nel mercato a “luci rosse”. i dettagli dell’operazione saranno resi noti nel corso di una conferenza stampa che si terrà oggi alle 11 nella Questura della città naoniana.

39558200_1626697817440108_2900963405848379392_n-2

Sullo stesso argomento

Video popolari

Prostituzione: fermata la "tratta" delle thailandesi (VIDEO)

TriestePrima è in caricamento