Mercoledì, 22 Settembre 2021
Cronaca

Protezione Civile di Trieste vs Siora Jole. Due Modi per Affrontare il Caldo...

Siccome tutte le previsioni indicano che nel corso dei prossimi mesi le “ondate di calore” saranno ricorrenti, causando comprensibili disagi soprattutto alle categorie più deboli (anziani, malati, ecc.), in coincidenza con tali eventi l’Ufficio...

Siccome tutte le previsioni indicano che nel corso dei prossimi mesi le "ondate di calore" saranno ricorrenti, causando comprensibili disagi soprattutto alle categorie più deboli (anziani, malati, ecc.), in coincidenza con tali eventi l'Ufficio della Protezione Civile del Comune di Trieste invita la popolazione a seguire le suddette semplici regole di comportamento:
Esposizione - Durante i giorni in cui è previsto un rischio calorico elevato si consiglia di non uscire nelle ore più calde, dalle 12 alle 18, soprattutto ad anziani, bambini molto piccoli, persone non autosufficienti o convalescenti.
In casa - Per proteggersi dal calore del sole utilizzare tende o persiane e mantenere il climatizzatore a 25-27 gradi. Se si usa un ventilatore non indirizzarlo direttamente sul proprio corpo.
Alimentazione - È importante bere e mangiare molta frutta ed evitare bevande alcoliche e caffeina. Si raccomanda di consumare pasti leggeri.
Abbigliamento - Si consiglia di indossare abiti e cappelli leggeri e di colore chiaro all'aperto evitando le fibre sintetiche. Se si ha una persona in casa malata fare attenzione che non sia troppo coperta.
I soggetti a rischio, per i quali è raccomandata una particolare attenzione sono le persone anziane o non autosufficienti, quelle che assumono regolarmente farmaci, i neonati e i bambini piccoli (attenzione alla temperatura all'interno delle automobili), chi fa esercizio fisico (limitarlo alle ore più "fresche" della giornata), e chi svolge un lavoro intenso all'aria aperta.

Ricordiamo ioltre il numero verde della regione 848 448 884,attivo da lu - ve 9-18 e sa - do 9-14

A questo proposito "rubiamo" dal sito bora.la un'ipotetica telefonata al call center:

"Drinnnn?

- Quanti gradi xe oggi?

33 signora, no la staghi andar fòra

- Sarò miga matta? Adesso ciapo el 44 e vado in Grota Gigante.

A far cossa signora? La staghi a casa che xe meio?

- Giovinoto, fora xe 33 gradi, a casa go 40 ma in Grota Gigante xe 12

Ma tuti quei scalini?

- No la se staghi preocupar. Vado co siora Jole, siora Nives e siora Ketty, se tignimo una co' l'altra e po' zoghemo a carte in maion e bareta de lana. Arivederci giovinoto, la xe stà 'sai cocolo.

Arivederci signora, la ciami pur se la ga bisogno!

Clic

Orpo, no se finissi mai de imparar?( autore Sandi Stark )

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Protezione Civile di Trieste vs Siora Jole. Due Modi per Affrontare il Caldo...

TriestePrima è in caricamento