La Protezione Civile di Grado ha un nuovo responsabile

Gianpaolo Berto è ferroviere in pensione. Nato ad Aquileia nel 1958, ha ricoperto il ruolo di caposquadra dell'unità subacquea. Prende il posto di Giuliano Felluga, "silurato" dal sindaco dopo le gravi affermazioni contro i migranti

La Protezione Civile di Grado ha un nuovo responsabile. Si chiama Gianpaolo Berto, è stato nominato dal sindaco dell'isola del Sole Dario Raugna ieri 20 agosto e rimarrà in carica fino alla fine del mandato elettivo dell'amministrazione. Il nome di Berto è emerso dopo una riunione con i capisquadra della locale Protezione Civile per individuare il nuovo coordinatore dopo la bufera che aveva coinvolto l'ex responsabile, Giuliano Felluga, in relazione alle gravi affermazioni apparse sui social durante la rivolta dei migranti all'ex caserma Cavarzerani di Udine. 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Berto è nato ad Aquileia nel 1958 ed è fresco di pensionamento dopo una lunghissima carriera all'interno delle Ferrovie dello Stato e Trenitalia, passata prima come macchinista e poi all'interno della gestione del personale a Trieste. Nella protezione civile ricopriva il ruolo di caposquadra dell'unità subacquea.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Scomparsa nel 2019, il suo cadavere a Miramare sette mesi dopo: la vittima si chiamava Karin Furlan

  • Referendum: Trieste la provincia italiana con la più alta percentuale di no

  • Incidente in galleria Carso: quattro auto coinvolte e strada chiusa

  • Diciassettenne scomparsa da giorni in Carso, l'appello della polizia slovena

  • Si accascia al suolo in via delle Torri: cinquantenne a Cattinara

  • Malasanità: bimba morta in ospedale, Trieste sede neutrale dell'incidente probatorio

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
TriestePrima è in caricamento