Cronaca

Province, Panontin: «Prosegue iter trasferimento funzioni e personale»

Trasferimenti finanziari, organico del personale i temi dell'assessore regionale alle Autonomie locali, Paolo Panontin su Province

Piani di subentro, trasferimenti finanziari e rideterminazione della pianta organica del personale delle Province sono stati i temi affrontati dall'assessore regionale alle Autonomie locali, Paolo Panontin, nella sede della Regione Friuli Venezia Giulia a Udine, con i presidenti della Provincia di Gorizia Enrico Gherghetta, Trieste Maria Teresa Bassa Poropat, Udine Pietro Fontanini e il commissario straordinario della Provincia di Pordenone Annamaria Pecile.

Nel corso dell'incontro i presidenti degli enti intermedi hanno evidenziato uno scostamento di cinque milioni di euro rispetto alle somme complessive previste per i trasferimenti ordinari dalla Regione alle Province e, su questo aspetto, l'assessore ha proposto un tavolo tecnico da convocare in settimana.

«Il tavolo tecnico, sul quale c'è stata l'intesa con i presidenti delle Province, è chiamato ad analizzare il dato - ha precisato Panontin - sulla base di quanto emergerà capiremo quale soluzione adottare».

Panontin ha sottolineato come il percorso di soppressione degli enti intermedi prosegua anche grazie agli ulteriori passi compiuti con i Piani di subentro, predisposti dalle Province, per l'esercizio delle funzioni in materia ambientale; in settimana le Province di Udine, di Pordenone e di Trieste procederanno in questo senso mentre Gorizia ha già deliberato. Resta ancora in sospeso la funzione relativa all'edilizia scolastica per la provincia di Udine.

«Ho chiesto di definire i passaggi di funzione al più presto  - ha aggiunto Panontin - perché è fondamentale garantire ai cittadini la fruizione dei servizi».
 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Province, Panontin: «Prosegue iter trasferimento funzioni e personale»

TriestePrima è in caricamento