Martedì, 28 Settembre 2021
Cronaca

Provincia di Trieste: oltre 3 milioni di euro per scuole e strade

9.47 - L'Amministrazione provinciale ha deciso di destinare le risorse avanzate a quegli istituti che condividono aule tecniche e palestre, oltre che alla messa in sicurezza dei manti stradali

Con la  variazione di bilancio proposta dalla Giunta e approvata oggi in Consiglio, la Provincia  di Trieste  sblocca nuove risorse, pari a 3.374.109 euro, a prevalente vantaggio dei settori edilizia scolastica e manutenzione stradale. Soddisfazione è stata espressa dalla Presidente Maria Teresa Bassa Poropat e dall’assessore al Bilancio Mariella De Francesco che spiega: «La scelta è stata quella di destinare tutte le risorse dell’avanzo a spese di investimento e in particolare a favore degli edifici sede di poli scolastici dove aule tecniche e palestre sono condivise da più istituti. L’intervento di rifacimento sulla viabilità provinciale segue il principio della messa in sicurezza dei manti stradali».

I complessivi 3.374.109 euro sono così ripartiti:
-160.000,00 per la manutenzione straordinaria dell’immobile di via Mameli, 4 sede del Liceo G. Galilei
-70.000,00 per trasferimenti ai dirigenti scolastici per lavori di piccola manutenzione
-2.449.740,77 per la manutenzione straordinaria dell’immobile di Piazzale Canestrini sede degli Istituti Stefan e Zois – II lotto II stralcio
-51.368,25 per la messa in sicurezza degli immobili adibiti ad istituti scolastici
-60.000,00 per la realizzazione di aule d’informatica presso l’immobile di via Veronese 1, sede del Liceo Oberdan
-60.000,00 per la realizzazione di aule d’informatica presso l’immobile di via Monte San Gabriele 1, sede dell’Istituto scolastico Max Fabiani
- 43.000,00 per l’acquisto di arredi per gli istituti scolastici
-480.000,00 per il rifacimento dei manti stradali I lotto – II stralcio
 

Ulteriori poste significative riguardano attività di sensibilizzazione per il miglioramento della raccolta differenziata anche con trasferimenti diretti ai Comuni per un totale di 365.000 euro e un ulteriore bando per contributi ai privati per la rimozione dell’amianto a 57.844,62 euro.

Trecentomila euro sono stati stanziati a favore delle imprese che assumono disabili, mentre ammontano a 145.116,28 euro gli incentivi alla nascita di nuove imprese.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Provincia di Trieste: oltre 3 milioni di euro per scuole e strade

TriestePrima è in caricamento