menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

"Puglia Club Trieste": cambio della guardia al vertice e visita in Municipio

Il "Puglia Club Trieste" in visita al sindaco per un bilancio della sua quasi trentennale attività, in occasione del "cambio della guardia" al vertice dell'associazione. Tra lo storico presidente uscente Vincenzo De Lorenzo e il neo-eletto Raffaele Impagnatiello

Hanno colto l'occasione dell'incontro in Comune con il Sindaco per effettuare, nella più prestigiosa sala della città, il Salotto Azzurro del Municipio, un simbolico “cambio della guardia” al vertice dell'associazione. Ne sono stati protagonisti i componenti del consiglio direttivo del “Puglia Club Trieste” che nei giorni scorsi sono giunti in visita al primo cittadino, guidati dal Presidente uscente Vincenzo De Lorenzo e dal neo-eletto Raffaele Impagnatiello.

Nel corso dell'incontro De Lorenzo, in chiusura di un lungo mandato presidenziale, ha brevemente ripercorso i tratti essenziali della storia del sodalizio, dalla fondazione ormai 27 anni or sono, con i primi, iniziali obiettivi di avvicinare tra loro i pugliesi, mantenere vive le peculiari tradizioni e rafforzare l'integrazione di questa numerosa comunità nell'ambito cittadino, fino agli anni più recenti quando il Club, dalla sua bella sede di via Revoltella, concentra ormai e organizza la gran parte delle sue energie in attività di volontariato e di diretto impegno sociale a generale beneficio dell'intera città e a sostegno delle più diverse esigenze e necessità del territorio; esempio più recente l'intervento del Puglia Club per il restauro e ripristino dell'area giochi del giardino di Piazzale Rosmini.

Ancora De Lorenzo e quindi l'”entrante” Impagnatiello hanno poi entrambi vivamente ringraziato il Comune e il Sindaco per la grande disponibilità e concreta attenzione dimostrate in questi anni verso il Club e i suoi progetti, proposte e attività.

Il Sindaco ha a sua volta ringraziato il Puglia Club per il suo alto grado di collaborazione con le istituzioni, lodandone la capacità di lavorare “in squadra” e il conseguimento di fattivi risultati a favore di tutta la città. Un'azione di grande valore civile, sociale, culturale.

La finale consegna “a sorpresa” di un simbolico riconoscimento del Club al presidente  uscente De Lorenzo e la classica “foto di gruppo in Municipio” hanno concluso il cordialissimo  incontro.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
social

Storie del territorio: perché il Friuli Venezia Giulia non è "il Friuli"

social

Ricette tipiche della Carnia: i Cjarsons

Ultime di Oggi
  • Cronaca

    Il Fvg resta in zona arancione

  • Cronaca

    Covid: i guariti superano i contagi, in calo terapie intensive e isolamenti

Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

TriestePrima è in caricamento