Cronaca Via Udine

Prende a pugni le finestre del centro diurno, poi resiste ai poliziotti: denunciato

Poco prima delle 14 di ieri l’uomo, a cui è stato negato l’accesso a un centro di assistenza di via Udine, ha colpito ripetutamente il portone e le vetrate della struttura

La scorsa notte la Polizia di Stato ha denunciato per resistenza a pubblico ufficiale un cittadino tunisino del 1988. Poco prima delle 14 l’uomo, a cui è stato negato l’accesso a un centro di assistenza di via Udine (del Comune, ma preso in gestione dalla Comunità di San Martino al campo) ha colpito ripetutamente il portone e le vetrate della struttura. Della sua condotta è stata informata la sala operativa della Questura tramite il Numero Unico 112. Probabilmente il personale della struttura ha  interdetto l'accesso all'uomo causa procedure anti -Covid. 

L’uomo ha inveito contro gli operatori di una Volante giunta sul posto e ha opposto resistenza. Accompagnato presso gli Uffici del Polo san sabba, dopo le formalità di rito, il tunisino è stato deferito in stato di libertà alla locale Procura della Repubblica.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Prende a pugni le finestre del centro diurno, poi resiste ai poliziotti: denunciato

TriestePrima è in caricamento