menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

" Problemi in Citta' ? Segnala ": Nuova Sezione nel Sito Web nel Comune

E' stato presentato oggi in Municipio, alla presenza del Vicesindaco e assessore alla Comunicazione Fabiana Martini, dello stesso Sindaco Cosolini e della dirigente del Servizio Comunicazione Maila Zarattini, il progetto di “dialogo online” fra...

E' stato presentato oggi in Municipio, alla presenza del Vicesindaco e assessore alla Comunicazione Fabiana Martini, dello stesso Sindaco Cosolini e della dirigente del Servizio Comunicazione Maila Zarattini, il progetto di "dialogo online" fra cittadini e Comune denominato "Comuni-Chiamo", appositamente "pensato" e tecnicamente strutturato per favorire la collaborazione attiva dei cittadini nella segnalazione delle criticità del territorio e dei suoi servizi, al fine di migliorarne la qualità.
Si tratta - è stato spiegato oggi - di un progetto che apre un nuovo canale di comunicazione veloce e informale tra i cittadini e gli Uffici del Comune, che va ad aggiungersi a quelli più "tradizionali" quali l'Ufficio Relazioni con il Pubblico (URP) e il sito web istituzionale.


Ma - come ogni novità che si rispetti - "Comuni-Chiamo" sarà molto più "potente" e interattivo: tramite l'applicazione web presente sul sito della Retecivica del Comune (o sul sito collegato www.comuni-chiamo.com), attivabile gratuitamente cliccando sul "bottone" con l'eloquente dicitura "Problemi in città? Segnala", chiunque potrà segnalare in tempo reale qualunque problema riguardante situazioni e/o disfunzioni ritenute importanti, e richiedenti l'intervento, anche urgente, del Comune come pure delle Società partecipate dal Comune, a cominciare da AcegasAps; e ciò, in modo semplice e rapido, da qualsiasi dispositivo fisso o mobile, dal proprio pc o da qualunque tipo di "smarthphone", eventualmente anche allegando immagini e foto; essendo necessaria, per entrare nel "sistema", solo l'iscrizione con il proprio indirizzo web.

La "segnalazione" verrà quindi "presa in carico" dall'Amministrazione e il segnalante, oltre a un immediato segnale di "ricevuta", riceverà in seguito una risposta, quanto più sollecita possibile, in tempi comunque commisurati all'urgenza del problema descritto. E' interessante rilevare che l'applicazione aggiornerà comunque il cittadino, in tempo reale, sullo "stato" della segnalazione.
Altrettanto significativo - e ulteriore "punto di forza" del sistema - è la "struttura statistica" di "Comuni-Chiamo", la sua capacità cioè di suddividere per categorie le segnalazioni in arrivo, sommando quindi e "integrando" quelle che pervengono sul medesimo argomento, o su temi analoghi, consentendo così al Comune di "focalizzare" con immediata evidenza le problematiche più urgenti. Nel contempo, il sistema consente di "rilevare" chi - nell'Amministrazione - vi sta lavorando e con che tempi di soluzione, con ciò fornendo pure agli amministratori dati preziosi per la programmazione degli investimenti e per la gestione della città e il miglioramento delle sue criticità.
Il Vicesindaco Martini e la dirigente del Servizio Comunicazione Zarattini hanno voluto debitamente sottolineare come la messa in cantiere di questo importante progetto, sviluppato da un'impresa bolognese di giovani specialisti del settore (era presente oggi il co-fondatore Jason Boon) con la fattiva collaborazione di Trieste Città Digitale - progetto che tra l'altro proprio con oggi è entrato in piena operatività - abbia comportato parecchi mesi di lavoro e di formazione del personale comunale e delle società di servizi partecipate dal Comune per la creazione di una rete interna di "referenti" (uno per ogni settore o servizio) in grado di rispondere in tempi brevi alle segnalazioni dei cittadini.
Il Sindaco Cosolini dal canto suo ha manifestato il vivo compiacimento per questo "tassello in più" che, in misura così significativa e innovativa, viene a integrare un sistema diversificato di canali e strumenti per favorire la partecipazione dei cittadini alle scelte comuni. "Un sistema - ha aggiunto - anche tecnicamente molto valido in quanto permette al cittadino, spesso incerto sul "a chi mi rivolgo", di indirizzare immediatamente la segnalazione all'ufficio giusto; un sistema - ha concluso il Sindaco, congratulandosi anche con il giovane rappresentante della società produttrice della 'piattaforma' di "Comuni-Chiamo" - molto ben accessibile e fruibile che offrirà al nostro Comune l'opportunità di dare una 'forma' meglio organizzata al giusto desiderio civico di partecipare al miglioramento della città; "provocando" inoltre, di fatto, un interessante avanzamento tecnologico, anche interno, della nostra Amministrazione, il che ci consente di puntare con convinzione verso l'obiettivo di diventare uno dei Comuni più avanzati in tal senso a livello nazionale."

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Salute

Controlli gratuiti per le donne: torna l'H-Open Week di Onda

social

Risi e bisi: la ricetta

social

Storie del territorio: perché il Friuli Venezia Giulia non è "il Friuli"

Ultime di Oggi
  • Cronaca

    Johnson&Johnson in Fvg: oltre 3500 dosi in arrivo il 15 aprile

  • Cronaca

    Covid: giù ricoveri e tasso di positività, boom di guariti

  • Cronaca

    Malore fatale in casa a 65 anni: ritrovato quattro giorni dopo

Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

TriestePrima è in caricamento