rotate-mobile
Cronaca

" Punkabestia" Finisce in Carcere

Arrestato dalla Polizia di Trieste appartenente ad un gruppo  “punkbestia”. Ieri mattina è finito in carcere il ventitreenne  cittadino italiano S.L.  in  esecuzione di un ordine di carcerazione emessa dalla Procura della Repubblica di Trieste per...

Arrestato dalla Polizia di Trieste appartenente ad un gruppo "punkbestia".
Ieri mattina è finito in carcere il ventitreenne cittadino italiano S.L. in esecuzione di un ordine di carcerazione emessa dalla Procura della Repubblica di Trieste per una serie di danneggiamenti e lesioni commessa dal giovane dal 2004 al 2010.
L'arrestato era a capo di una banda di minori denunciati più volte dalla Polizia per occupazioni abusive di immobili, danneggiamenti, lesioni, resistenza a pubblico ufficiale ,minacce, furti in abitazione, commessi per diversi anni nel centro del capoluogo giuliano. Nel 2007 il Questore di Trieste aveva emesso decine di avvisi orali a carico del gruppo, che aveva occupato uno stabile in via Fabio Severo e, di giorno, stazionava in p.zza Oberdan, infastidendo i passanti e, in alcuni casi, aggredito persone anziane.
Il giovane si era reso responsabile di numerosi episodi di vandalismo e aggressioni, tanto da essere considerato dagli investigatori un personaggio di spessore nel gruppo criminale, composto da minorenni e alcuni maggiorenni coinvolti in indagini per droga.
Dopo l'ennesimo controllo S.L. nel luglio del 2007 veniva trovato in possesso, a bordo di un autobus cittadino, di un coltello con puntale acuminato e particolarmente tagliente.
Subito dopo gli veniva notificato dalla Polizia il decreto di avviso orale e nonostante la diffida dell'Autorità di P.S. a non frequentare pregiudicati e comportarsi correttamente, veniva negli anni successivi denunciato per vari reati, commessi insieme al gruppo di giovani che a Trieste si identifica con i cd. "punk bestia".
A seguito della condanna definitiva inflitta dal Tribunale del capoluogo giuliano a nove mesi di reclusione S.L. veniva arrestato dalla Squadra Mobile di Trieste e condotto nel carcere cittadino

In Evidenza

Potrebbe interessarti

" Punkabestia" Finisce in Carcere

TriestePrima è in caricamento