Domenica, 19 Settembre 2021
Cronaca

"Coda a Fisarmonica" da Venezia ai Confini Sloveno-Croati, al Lisert 4 km in Entrata

Oltre 30 Km di traffico per il confine di Starod, verso Fiume Il bollino nero sta diventando nerissimo per i vacanzieri che dalla scorsa notte si sono messi in viaggio verso la Croazia. Verso le quattro di questa mattina erano ben 16 i Km di coda...

Oltre 30 Km di traffico per il confine di Starod, verso Fiume

Il bollino nero sta diventando nerissimo per i vacanzieri che dalla scorsa notte si sono messi in viaggio verso la Croazia. Verso le quattro di questa mattina erano ben 16 i Km di coda nel tratto Villesse-Trieste a causa di un tir in panne fermo sulla carreggiata. Addirittura i vertici di Autovie Venete hanno aperto i caselli per circa mezz'ora per agevolare il deflusso.

Intorno alle 9 la coda che si era formata prima del Lisert era di circa 6 Km, mentre ora si è ridotta a circa 4. Ma gli esperti hanno dichiarato che ormai la coda è diventata a "fisarmonica" (o singhiozzo): un unico serpentone da Venezia ai confini sloveno-croati.

Superato il casello triestino, i viaggiatori potrebbero tirare un sospiro di sollievo, ma alla felicità subentra di nuovo la frustrazione. Infatti sono ben 30 i Km di coda che si sono formati al confine di Starod, verso fiume. Per evitare queste due ore e mezza di fila si può tentare la sorte scendendo gli altri valichi, dove però non si va comunque sotto i 50 minuti di attesa.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

"Coda a Fisarmonica" da Venezia ai Confini Sloveno-Croati, al Lisert 4 km in Entrata

TriestePrima è in caricamento