Cronaca

"Sopralluogo" del Sincaco Cosolini a Miramare: "la Situazione e' ancora Gravemente Carente"

“Sono tornato a Miramare questa mattina a circa 3 mesi dall'ultima visita,  perché continuo a ricevere segnalazioni da cittadini e turisti che, giustamente, interpellano il Sindaco per  Castello e parco, anche se, come è noto a tutti, entrambi...

"Sono tornato a Miramare questa mattina a circa 3 mesi dall'ultima visita, perché continuo a ricevere segnalazioni da cittadini e turisti che, giustamente, interpellano il Sindaco per Castello e parco, anche se, come è noto a tutti, entrambi non siano di competenza del Comune Trieste. (CLIKKARE PER INGRANDIRE LE FOTO)
Castello e parco di Miramare sono però, nel bene e nel male, l'immagine che la nostra città offre, soprattutto in questa periodo, ai turisti.
Ho trovato una situazione ancora gravemente carente.
E' indubbio che alcuni interventi di giardinaggio siano stati avviati, come presto dovrebbe partire l'appalto di alcuni servizi (biglietteria, bar, parcheggi etc), ma i problemi sono ormai così diversi e diffusi che non basterà una buona ordinaria gestione per riportare il Castello, e in particolare il parco, a essere uno splendido biglietto da visita per Trieste e per l'Italia."


Così si è espresso il Sindaco di Trieste Roberto Cosolini nel corso della visita effettuata stamane, ritenendo che non si possa buttare in maniera semplicistica la croce addosso alla Soprintendenza, alle prese con difficoltà economiche e organizzative, e comunque forse non sufficiente per la gestione complessiva di una problematica così complessa. Per questo terminata la visita, ha scritto al Ministro dei Beni e attività culturali, Massimo Bray, chiedendogli un intervento per promuovere un'intesa immediata tra amministrazioni che affronti, con un piano straordinario e innovativo, la questione di Miramare.
Ricordando all'attuale Ministro che un analogo intervento verso il suo predecessore, datato settembre 2012, non ha portato ai risultati sperati, il Sindaco di Trieste nella lettera ha voluto ribadire e offrire la collaborazione del Comune e delle altre Istituzioni del territorio per questo progetto. E' noto che Cosolini è favorevole, fra l'altro, all'introduzione di un modesto biglietto di entrata al parco, che per i triestini potrebbe valere come abbonamento annuale, e la cui introduzione si tradurrebbe in un paio di milioni di euro. E che, se finalizzati in quota significativa alla gestione del parco, lo restituirebbero alla sua straordinaria storica bellezza; inoltre creerebbero, particolare non trascurabile, non pochi posti di lavoro. Infine, nel dichiararsi disponibile per una convocazione a Roma da parte del Ministro su questo tema in qualsiasi momento, Cosolini - si legge nella lettera -ha invitato il Ministro a Trieste per una visita finalizzata a scoprire le innumerevoli bellezze della città e del suo territorio.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

"Sopralluogo" del Sincaco Cosolini a Miramare: "la Situazione e' ancora Gravemente Carente"

TriestePrima è in caricamento