Questore, stamattina visita di congedo in comune

Il sindaco Roberto Cosolini e il vice Fabiana Martini, ha salutato e ringraziato ufficialmente oggi il questore Giuseppe Padulano, che lascia la guida della Questura della nostra città per raggiunti limiti di età

Trieste, con il sindaco Roberto Cosolini e il vice Fabiana Martini, ha salutato e ringraziato ufficialmente oggi (lunedì 9 febbraio) il questore Giuseppe Padulano, che lascia la guida della Questura della nostra città per raggiunti limiti di età.

Originario di Napoli, ma divenuto poi triestino d'adozione, Padulano ha iniziato la sua carriera proprio a Trieste, dove ha ricoperto il ruolo di capo della Mobile, per poi assumere incarichi di livello nazionale a Roma, nell'Interpol e anche nella direzione centrale Antidroga, un'esperienza che lo ha portato per quattro anni a Bogotà in Colombia, come rappresentante della Polizia italiana per il Centro e Sud America nel campo della lotta a traffico di stupefacenti.

Nel corso della cordiale e amichevole visita di congedo, il sindaco Roberto Cosolini ha sottolineato la sempre preziosa e puntuale collaborazione istituzionale, ma sopratutto il “feeling umano”, che ha consentito di raggiungere sempre buoni risultati a beneficio dell'intera comunità. Sei un triestino doc -ha detto Cosolini- e spero non mancheranno le occasioni  per poter contare sulla tua professionalità e il tuo impegno civico. Sentimenti di gratitudine sono stati ribaditi anche dal questore Padulano, che ha ricordato la bella sintonia e intesa realizzata con tutti i settori della città, anche nei momenti più difficili.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Spot
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Cosolini ha infine donato a Padulano il doppio volume delle guide all'architettura triestina (1872-1917 e 1918-1954) a cura di Federica Rovello e Paolo Nicoloso, edite da MGS Press.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus: i sintomi, come si trasmette e come proteggersi

  • Coronavirus, altra impennata in Fvg: 147 positivi e sei morti, i contagiati sono oltre 1100

  • Coronavirus, il Friuli Venezia Giulia la regione che resta di più a casa

  • Coronavirus, altro balzo in avanti: in Fvg i contagiati ora sono 1223, 13 guariti in più

  • Coronavirus: anche a Trieste arrivano le mascherine, saranno distribuite da lunedì

  • Coronavirus: rallentano i contagi in FVG, oggi 44 in più

Torna su
TriestePrima è in caricamento