menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Raccolta differenziata, boom a Trieste nel 2015: 140 mila accessi nei centri cittadini

Prosegue l'impegno di AcegasApsAmga per contrastare il fenomeno dell'abbandono di rifiuti: quasi 140.000 accessi registrati ai centri di raccolta triestini nell'arco del 2015

Nel 2015 oltre 140 mila cittadini hanno conferito nei centri di raccolta

I dati giunti dai centri di raccolta sono più che incoraggianti, sono infatti quasi 140.000 gli accessi nell’arco del 2015, il cui picco è stato raggiunto durante la primavera con circa 37.000 nel secondo trimestre.

Si tratta di numeri che confermano l’impegno di AcegasApsAmga e l’apprezzamento di molti triestini nei confronti di questo servizio, che contribuisce a contrastare il fenomeno dell’abbandono di ingombranti.

Si tratta di un fenomeno ancora molto diffuso: nel solo 2015 la multiutility ha dovuto operare quasi 27.000 interventi per rimuovere rifiuti ingombranti abbandonati sulla strada. AcegasApsAmga si impegna per contrastare questa tendenza con molteplici servizi, primo fra tutti la possibilità di richiedere il ritiro gratuito a domicilio di rifiuti ingombranti: nel corso dell’ultimo anno, sono state circa 7.000 le prenotazioni per questo servizio.

Un impegno quotidiano per il decoro urbano

L'impegno di AcegasApsAmga sul fronte del decoro urbano non riguarda, infatti, solo la rimozione di rifiuti non correttamente conferiti e abbandonati, ma anche la pulizia delle strade, con una media di circa 163 km giornalieri nel Comune, oltre a provvedere a lavaggi regolari delle aree pedonali e dei marciapiedi. In particolare quest’ultimo servizio è stato incrementato dal 2014 estendendolo, oltre alle aree del centro storico, ad aree più decentrate.

Per dare ancora più efficacia al servizio, da alcune settimane è stato attivato un servizio online sul sito AcegasApsAmga che consente di verificare quando sarà effettuato il prossimo passaggio di pulizia su ognuna delle strade cittadine.

L'interazione più importante fra azienda e cittadini è data comunque dall'App del Rifiutologo, che consente di segnalare in ogni momento, in tempo reale dal proprio Smartphone, criticità come rifiuti abbandonati o punti non correttamente puliti aggiungendosi ai normali canali di comunicazione.

Nel corso del 2015 AcegasApsAmga ha gestito e risolto oltre 50.000 segnalazioni ambientali: si tratta di una cifra enorme, che da sola dà l’idea dell’impegno profuso a favore del decoro urbano. Di queste segnalazioni solo il 18% proviene dai cittadini mentre nell’82% dei casi si tratta di  criticità rilevate e risolte direttamente dagli operatori di AcegasApsAmga.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Salute

Controlli gratuiti per le donne: torna l'H-Open Week di Onda

social

Storie del territorio: perché il Friuli Venezia Giulia non è "il Friuli"

social

Risi e bisi: la ricetta

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

TriestePrima è in caricamento