Giovedì, 21 Ottobre 2021
Cronaca

Raccolta pro-terremotati, grande risposta di Trieste: esaurito il magazzino del Knulp, successo per l'Unione degli Studenti

A Valmaura si raccolgono anche cibo e materiali per gli animali colpiti dal terremoto

Grande risposta da parte dei triestini il primo giorno di raccolta di generi di prima necessità a favore della popolazione colpita dal terremoto nel Centro Italia (carta igienica, rotoloni asciuga tutto, stoviglie di plastica, tovaglioli, prodotti per la pulizia personale, salviette umidificate, pannolini, torce e pile e batterie, assorbenti e coperte sterilizzate, al momento non servono né cibo né vestiario).

Già nel pomeriggio di ieri, giovedì 25 agosto 2016,  il magazzino del Knulp (che sta raccogliendo materiale assieme a Mimì e Cocotte) era pieno di sacchi e borse con prodotti a favore dei terremotati (oggi i volontari dovrebbero venire a prendere tutto per preparare la spedizione direzione Centro Italia). Sono stati infatti diversi quelli che, non potendo lasciare il materiale in loco, hanno portato tutto nella vicina piazza Cavana dove, dalle 17 alle 20 di ieri, c'erano i ragazzi dell'Unione degli Studenti, che grazie al tam tam della rete, hanno raccolto decine di scatoloni con materiale per gli abitanti delle zone colpite.

Le raccolte continueranno anche i prossimi giorni con le indicazioni che verranno comunicate dai singoli organizzatori.

Intanto continua anche la raccolta a Valmaura sia per persone che per animali (cibo cani/gatti umido/secco, antiparassitari, cucce, coperte, medicinali di tutti i tipi ecc ecc), nello spazio vicino al Lidl venerdì 26 agosto dalle 15 alle 18 e sabato 27 agosto dalle 10 alle 16.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Raccolta pro-terremotati, grande risposta di Trieste: esaurito il magazzino del Knulp, successo per l'Unione degli Studenti

TriestePrima è in caricamento