Venerdì, 30 Luglio 2021
Cronaca

Non si ferma la solidarietà dei triestini: riempito un tir di "aiuti", partite le iniziative "Nimdvm"

Continua il travolgente successo della raccolta a favore delle popolazioni del centro Italia colpite dal terremoto

Dopo il successo che stanno ottenendo le raccolte organizzate da Knulp/Mimi e Cocotte e Unione degli Studenti, continua la travolgente onda di solidarietà a favore dei terremotati, grazie all’iniziativa organizzata nel fine settimana a Valmaura nei pressi del Lidl da parte di alcuni volontari locali che si appoggiano a referenti di diverse associazioni del luogo.

Un tir di oltre 12 metri è partito sabato scorso alla volta delle zone terremotate pieno di materiali a favore degli sfollati, arrivato a destinazione domenica mattina. Immediatamente è inizio lo scarico della merce e la distribuzione. Trovata in breve tempo anche la somma, 800 euro, pari al costo del viaggio del camion, elargito dall'associazione "Un Canestro per te Onlus”.

«È per noi un grande orgoglio – riferiscono i responsabili triestini della raccolta - essere tra i primissimi ad aver consegnato il materiale tra tutto il network nazionale a cui facciamo riferimento. Un grande ringraziamento alla Croce Blu Humanitas, in quanto grazie a loro abbiamo avuto il permesso di far partire il tir. ed all'associazione "Un Canestro per te Onlus”. Un ringraziamento anche agli ideatori Maurizio Sterle e Vittorino Carli con il supporto di Ursula Borsi. Non è stato semplice, anzi molto faticoso ma il tutto è stato ampiamente ripagato dal travolgente successo dell’iniziativa con il tir completamente riempito. Ancora una volta la solidarietà dei triestini non è mancata». 14117725_1190159757706735_1854402166420773139_n-2

«L’associazione – concludono -  “Earth - Delegazione Regione Abruzzo” si è occupata della raccolta di beni di prima necessità a favore dei nostri amici a quattro zampe, anche in questo caso grande è stato il cuore dei nostri concittadinim, che hanno portato tantissimo materiale per i cani ed i gatti terremotati. A breve pubblicheremo il rendiconto delle offerte, per garantire massima trasparenza».

Anche il gruppo Facebook Nimdvm, sempre attivo nel campo della beneficienza ha deciso di dare il suo contributo a favore dei terremotati, supportando la raccolta organizzata da “Il Corriere della Sera” dal Tg di “La7” diretto da Enrico Mentana: «Abbiamo contattato – riferisce il leader del gruppo Alberto Kostoris -  personalmente il dott. Mentana (che prontamente ci ha risposto) ed abbiamo verificato l'uso delle precedenti raccolte in occasioni di eventi simili. Hanno lavorato bene, rapidamente, concretamente e soprattutto onestamente. Per questo la nostra scelta è caduta su di loro.
I bonifici potranno essere fatti presso qualsiasi filiale di Banca Intesa indicando "beneficiario: 9707 causale: un aiuto subito terremoto centro Italia 6.0" oppure con il seguente IBAN: IT17 E033 5901 6001 0000 0145 551 BIC: BCITITMX».

Possibilità inoltre di portare materiali e generi di prima necessità quali pannolini, biberon, vestiti puliti, biancheria intima ma solo nuova, spazzolini da denti, giocattoli libri e giornali per gli adulti, carte da gioco, dama, scacchi, materiale scolastico, penne, matite, quaderni, vestiti neonati, coperte, lenzuola, cibo per cani/gatti.

In questo caso il punto raccolta  in via Umago 5 (in collaborazione con i ragazzi del Rugby Trieste). Gli orari sono da lunedì a giovedì dalle 16 alle 19. Sabato poi un furgone porterà quanto raccolto a Rieti ai ragazzi del rugby Rieti che si occuperanno della distribuzione.

Gallery

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Non si ferma la solidarietà dei triestini: riempito un tir di "aiuti", partite le iniziative "Nimdvm"

TriestePrima è in caricamento