Martedì, 18 Maggio 2021
Cronaca

Emergenza gelo, raccolte urgenti a Trieste per i cani della Bosnia e zone terremotate d'Italia

La Zampa del cuore Italia-Bosnia e Progetto magico (con l'Astad) raccoglieranno coperte, cibo e cucce da destinare ai cani bisognosi

cani accolti nel centro commerciale di Istanbul

La notizia e la foto dei cani randagi accolti nei centri commerciali e negozi di Istanbul, per aiutarli a superare il gelo di questo periodo, stanno facendo il giro del mondo. Anche Trieste è sensibile al fenomeno, non tanto per la città di per se, che sappiamo avere un tasso di randagismo pari a zero, ma nei confronti delle zone d'Italia e della Bosnia colpite dall'ondata di freddo glaciale. 

Considerata l'emergenza e la drammatica situazione degli animali, si stanno organizzano a Trieste due raccolte urgenti. L'associazione onlus Zampa del cuore Italia-Bosnia (la cui referente è Antonella Bitetto) è rivolta soprattutto ai cani di Banja Lucka dove c'è necessità di cucce, ciotole e pentole, coperte e maglioni di lana, cibo secco e umido, latte in polvere e di capra per cuccioli. La raccolta avverrà sabato 14 gennaio in piazza Oberdan dalle 15.30 alle 17.30.

La seconda iniziativa è dell'associazione onlus Progetto magico (referente Laura Donat) e dell'Astad per i cani della Puglia e delle zone terremotate di Amatrice, Camerino, ecc, dove sono necessarie coperte, cibo secco e cucce. Si può portare tutto entro domenica 15 gennaio presso il Rifugio Astad Trieste (orario 10-13 e 15-17).

Entrambe le associazioni continueranno a raccogliere i generi per gli animali delle zone indicate e anche le adesioni di coloro che intendono accogliere in stallo cani.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Emergenza gelo, raccolte urgenti a Trieste per i cani della Bosnia e zone terremotate d'Italia

TriestePrima è in caricamento