Cronaca

Fvg-Cina, Serracchiani: «Onorati di patecipare a questo importante raduno, occasione per fare rete»»

Le affermazioni di Serracchiani a margine dell'apertura del quarto raduno della comunità d'affari italiana in Cina, organizzato a Yanqui Lake

«Il Friuli Venezia Giulia è onorata di partecipare a questo importante raduno del sistema Italia in Cina, occasione che permette agli imprenditori di tessere relazioni e fare rete».
Lo ha affermato la presidente della Regione, Debora Serracchiani, a margine dell'apertura del quarto raduno della comunità d'affari italiana in Cina, organizzato a Yanqui Lake, nei pressi di Pechino, dall'Ambasciata italiana, ed incentrato su "La Nuova Era cinese: l'Italia e la Cina che verrà".
Ad accogliere Serracchiani nel primo degli appuntamenti che dà ufficialmente avvio alla missione economico-istituzionale in Cina è stato l'ambasciatore d'Italia, Ettore Sequi, che Serracchiani ha ringraziato per il costante sostegno offerto alle iniziative di rafforzamento del partenariato tra Friuli Venezia Giulia e Cina.

Nella serata di avvio del raduno, alla presenza del sottosegretario allo Sviluppo economico, Ivan Scalfarotto, del presidente dell'Ice, Michele Scannavini, e del console generale a Shanghai, Stefano Beltrame, hanno presentato le loro relazioni che faranno da spunto agli approfondimenti dei panel dei prossimi due giorni il presidente dell'Istat, Giorgio Alleva, e il presidente emerito della Camera di commercio dell'Unione Europea in Cina, Jörg Wuttke, introdotto da Davide Cucino, presidente della Camera di commercio italiana in Cina e chairman di Fincantieri.
A Yanqi Lake si confrontano circa 150 tra ricercatori, analisti, rappresentanti istituzionali, imprenditori e manager. Tra questi anche Mirko Bordiga, general manager di Maserati China, originario di Buia.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Fvg-Cina, Serracchiani: «Onorati di patecipare a questo importante raduno, occasione per fare rete»»

TriestePrima è in caricamento