Cronaca Via della Raffineria

Rapina al supermercato di via Raffineria: secondo episodio in 6 mesi

Il giovane bandito avrebbe impugnato una pistola: poche centinaia di euro il bottino. Sul posto la Polizia e la scientifica

Fortunatamente solo un grande spavento, ma nessuna ferita riportata da parte delle commesse del supermercato Eurospesa di via della Raffineria. Nel primo pomeriggio di ieri, lunedì 8 maggio, si è verificata una rapina, sembrerebbe a mano armata, per la seconda volta in un anno.

Sul posto sono intervenute le volanti della Polizia, ma non sono riuscite a rintracciare il bandito che, entrato nel negozio, ha spintonato una delle due lavoratrici del punto vendita intimandogli di consegnare i soldi in cassa. Stando alle prime indiscrezioni pare che l'uomo, un giovane, avesse anche una pistola in mano. 

Terrorizzate, le due commesse hanno aperto la cassa e consegnato le poche centinaia di euro di incasso al rapinatore che si è poi dato immediatamente alla fuga. Le indagini della Polizia, giunta sul posto anche con la scientifica, sono in corso. 

Come detto si tratta del secondo episodio in meno di un anno. Un'altra rapina si era verificata il 20 dicembre: quella volta erano stati due i malviventi e uno dei due aveva puntato un coltello alla gola della cassiera facendosi consegnare l'incasso di circa 2 mila euro

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Rapina al supermercato di via Raffineria: secondo episodio in 6 mesi

TriestePrima è in caricamento