menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
foto di repertorio

foto di repertorio

Rapinati da finti finanzieri: pugno in faccia e bottino da 3000 euro

I due malviventi, durante i presunti controlli di rito, hanno trovato un borsello con la grossa somma di denaro e hanno affermato di doverla sequestrare, ma alle proteste delle vittime hanno risposto con un pugno e sono scappati con una berlina scura

Due commercianti veneti di elettrodomestici sono stati fermati alle 16 di ieri, mercoledì 2 marzo, da una coppia di finti finanzieri lungo la superstrada all'altezza della Galleria di Cattinara, dotati di paletta e pettorina delle fiamme gialle.

I due finti militari, durante i presunti controlli di rito, hanno trovato un borsello con circa 3000 euro all'interno e hanno detto ai commercianti di doverli sequestrare. Alle proteste, quelli che si sono rivelati essere appunti finti operatori delal Guardia di Finanza, hanno colpito una delle due vittime con un pugno al volto e sono scappati a bordo della loro berlina scura.

Sono in corso le indagini e le richerche della Polizia. 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Salute

Controlli gratuiti per le donne: torna l'H-Open Week di Onda

social

Storie del territorio: perché il Friuli Venezia Giulia non è "il Friuli"

social

Risi e bisi: la ricetta

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

TriestePrima è in caricamento