menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Rapina a Guardiella: Carabinieri cercano due persone armate di taglierino

Nuova rapina in una tabaccheria in città utilizzando un taglierino per impaurire la vittima, secondo fatto che accade a Trieste in circa tre settimane.

Nuova rapina in una tabaccheria in città utilizzando un taglierino per impaurire la vittima, secondo fatto che accade a Trieste in circa tre settimane.

In quel momento all’interno della rivendita era presente anche un bambino piccolo,  impaurito da quanto successo, oltre ai due genitori titolari della stessa.

Il fatto criminoso è stato compiuto sabato pomeriggio circa alle 14.30 nella tabaccheria sita in via San Cilino 95, nel popoloso rione di San Giovanni.

I rapinatori sono entrati in azione a volto coperto costringendo i titolari di dare loro tutti i soldi in cassa. La donna, senza pensarci su due volte ha protetto il bambino da possibili ritorsioni mentre i ladri hanno potuto agire indisturbati, portando via 300 euro, in quel momento presenti in cassa e sono immediatamente fuggiti facendo perdere le loro tracce.

La rapina è durata pochi istanti. Il titolare ha cercato di riconcorrere i rapinatori, mentre la moglie ha immediatamente contattato  le Forze dell’Ordine ma i ladri si sono dileguati.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Salute

Controlli gratuiti per le donne: torna l'H-Open Week di Onda

social

Storie del territorio: perché il Friuli Venezia Giulia non è "il Friuli"

social

Risi e bisi: la ricetta

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

TriestePrima è in caricamento