Dopo la rapina

Picchiarono un 70enne per rubargli gioielli e Rolex: due condannati

I fatti risalgono al 2017. Il 40enne triestino è stato condannato a quasi 12 anni di reclusione. Il complice ha confessato e ha scelto il rito abbreviato

E' stato condannato a 11 anni, 10 mesi e 6 giorni di reclusione in primo grado dal Tribunale di Trieste il quarantenne triestino P.D. E'accusato di una rapina a mano armata commessa nel settembre del 2017 quando, in concorso con un complice residente nel goriziano, avrebbe picchiato violentemente e minacciato con due pistole un settantenne, allora abitante in Strada del Friuli, derubandolo di alcuni gioielli d'oro e un Rolex. Le indagini sono iniziate subito dopo l'evento e condotte interrottamente per un anno dalla IV Sezione Reati contro il Patrimonio della Squadra Mobile con la direzione del Sostituto Procuratore Maddalena Chergia. Sono stati raccolti importanti elementi a carico delle due persone ritenute responsabili della rapina e anche di diversi furti aggravati commessi in seguito.

Nell'ambito delle indagini sono stati analizzati dei filmati da numerose telecamere di videosorveglianza, che hanno ripreso un veicolo sospetto dove in precedenza erano stati controllati dei soggetti pregiudicati. Sono stati poi analizzati i tabulati telefonici delle persone identificate e sono stati raccolti degli elementi indiziari necessari ad avviare intercettazioni telefoniche e ambientali. Da queste è emersa la loro propensione al furto.

Le perquisizioni delegate dall’Autorità Giudiziaria in casa del 30enne goriziano L.S. hanno poi portato al sequestro della confezione di una pistola 'scacciacani' del tutto uguale a quella usata nella rapina a Trieste. La solidità del quadro probatorio ha consentito all’Autorità giudiziaria di emettere un’ordinanza di custodia cautelare in carcere a carico dei due indagati, che è stata eseguita il 26 ottobre del 2018. I due sono stati poi rinviati a giudizio e il trentenne goriziano ha ammesso le sue responsabilità, per poi essere condannato in via definitiva con rito abbreviato a 5 anni di reclusione. Il secondo presunto autore dei reati accertati ha preferito affrontare il processo con rito ordinario, al termine del quale è stato giudicato colpevole.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Picchiarono un 70enne per rubargli gioielli e Rolex: due condannati
TriestePrima è in caricamento