Domenica, 17 Ottobre 2021
Cronaca Isontino

Rapina un bar in centro a Gorizia: arrestato trentasettenne

Il trentasettenne dovrà scontare la pena definitiva di quattro anni di reclusione per rapina aggravata in concorso

Nella serata di ieri, 7 giugno, il trentasettenne kosovaro Gashi Besnik, abitante a Gorizia, è stato arrestato dalla Squadra Mobile e condotto alla locale casa circondariale per scontare la pena definitiva di quattro anni di reclusione per rapina aggravata in concorso.

Assieme a due connazionali, l'8 marzo del 2011, aveva tentato di sottrarre del denaro che il proprietario cinese del bar Lucky House in via Cispi 15 custodiva nel locale. Immediatamente sono stati sorpresi ed il proprietario ha cercato di fermali. Uno dei tre ha tentato di chiudero all'interno del bagno e gli altri due , dopo essersi appropriato di circa 4.000 euro in contanti, si sono dati alla fuga. Il terzo, invece, è stato trattenuto dal proprietario fino all'arrivo della Polizia.
Le indagini  hanno consentito alla Squadra mobile di individuare subito i due che sono scappati, mentre è stato arrestato e condotto alla casa circondariale di Udine in stato di fermo colui che aveva usato violenza nei confronti del cinese, all'epoca cinquantaquattrenne. 

Al termine dell'iter giudiziario è giunta la condanna definitiva con la pena da scontare per Gashi Besnik, ieri accompagnato alle carceri di via Barzellini . 

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Rapina un bar in centro a Gorizia: arrestato trentasettenne

TriestePrima è in caricamento