Cronaca

Il rapinatore di via Roma è di nuovo libero

Dopo l'interrogatorio in carcere, l'individuo è stato rilasciato ed è stato visto più volte davanti al negozio. Walter Brumat: «Sacrificio inutile»

È ancora a piede libero il rapinatore di via Roma, che il 1 febbraio aveva minacciato e ferito con un coltello una commessa del negozio Benetton, facendosi consegnare l’incasso della giornata. Solo qualche giorno dopo l’individuo è ricomparso in via Roma più volte, passeggiando proprio davanti allo stesso esercizio che aveva tentato di svaligiare.

Nel giorno della rapina, mentre cercava di fuggire, l’uomo era stato itercettato e immobilizzato da Walter Brumat, esperto di arti marziali che lavora come edicolante nella stessa via, e che per il gesto coraggioso aveva ricevuto anche un’onorificenza dal Comune. In seguito il rapinatore era stato condotto in carcere dalla polizia, ma dopo l’interrogatorio è stato subito rilasciato.

Sconcertati gli esercenti di via Roma, in particolare la vittima che sta rivivendo l’incubo di qualche giorno fa. Profonda la delusione di Brumat, che dopo aver rischiato la vita (l’uomo era armato) per compiere il suo dovere di privato cittadino, ha visto vanificato il suo sacrificio.

 

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Il rapinatore di via Roma è di nuovo libero

TriestePrima è in caricamento