menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

"Razzismo in cattedra": inagurata la mostra degli allievi del Petrarca

"Il razzismo è la peggiore forma di negazione dell'umanità e dei valori etici e morali". Il museo Sartorio gremito per l'occasione

Nonostante la censura del manifesto da parte del Comune, le porte chiuse di sala Veruda (scelta in origine per l'inaugurazione) e le varie polemiche, oggi, 4 ottobre, Trieste ha dimostrato di non voler dimenticare. Sono state infatti tantissime le persone accorse all'inaugurazione della mostra "Razzismo in cattedra. Il Liceo F. Petrarca di Trieste e le leggi razziali del 1938".

Una sala gremita ha ascoltato attentamente le storie di chi ha voluto, dopo 80 anni, catapultarci in un'Italia "che ha negato i valori morali e l'umanità". Un percorso riflessivo e di grande impatto che parte dalla circolare del 26 aprile 1937, un anno prima della promulgazione delle Leggi Razziali, in cui si invitava a chiamare "fratelli" e/o "sorelle" solo gli "italiani, fino ad arrivare all'espulsione di Bruna Levi Schreiber nel '38 e di sua sorella Fulvia .

Manifesto mostra leggi razziali: il commento di Mentana

Ma le parole che più hanno scaldato il cuore sono state quelle degli studenti del Petrarca, quelli della 4a I (ora 5a). Le loro voci, sottili ma piene di moniti per noi adulti, hanno rimarcato la necessità della mostra quale fine per ridare "dignità a coloro ai quali era stato tolto tutto".

Tra i presenti vi hanno partecipato anche il dirigente scolastico Militello, il rabbino Meloni e l'assessore alla Cultura Giorgio Rossi. Non sono mancati tra il pubblico Cristiano Degano, presidente dell'Ordine dei giornalisti Fvg, Carlo Muscatello, presidente dell'Assostampa Fvg, Laura Carlini Fanfogna, direttrice del Servizio Musei e Biblioteche e Maria Teresa Bassa Poropat, consigliere comunale.

Leggi razziali, manifesto censurato: salta la mostra del Petrarca

La Mostra è frutto di un Progetto Alternanza Scuola Lavoro del Liceo "Francesco Petrarca" di Trieste (classe 4a I) in collaborazione con il Dipartimento di Studi Umanistici dell'Università degli Studi di Trieste, il Museo ebraico "Carlo e Vera Wagner" di Trieste e l'Archivio di Stato di Trieste.

La Mostra sarà visitabile dal 5 al 14 ottobre 2018.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
social

Fondo Ambiente Italiano: eletto il luogo più bello d'Italia

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

TriestePrima è in caricamento