menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Razzismo sul bus: la denuncia social diventa virale e imbarazza Trieste

Un uomo a una madre africana con bambino: «Non è un autobus per voi!»

Grave episodio di razzismo a Trieste, una segnalazione che sfiora le 2000 condivisioni dirette. Questo il post di Livio Cernecca condiviso dalla pagina dell'associazione MamAfrica Onlus: «Sull'autobus un uomo anziano si rivolge a una donna nera seduta con un bambino in braccio e le intima in malo modo di alzarsi per cedergli il posto. Un'altra passeggera offre all'uomo il posto, ma lui rifiuta. "No, non voglio il suo posto, è lei che deve alzarsi - dice, indicando madre e figlio spauriti - questo non è un autobus per loro!". Tutti gli altri passeggeri muti, a testa bassa. La passeggera si mette accanto alla donna per evitare che l'uomo continui la sua aggressione. Questo episodio non è accaduto in Louisiana nel 1935 ma a Trieste, oggi, 16 gennaio 2018. Mi è stato appena raccontato dalla persona che ha preso le difese della donna aggredita e lo considero una specie di dichiarazione di guerra».

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Arredare

Appartamento piccolo? I segreti per farlo sembrare più grande

Alimentazione

Utensili e stampi da forno in silicone: rischi per la salute

social

Il Monviso fotografato da 270 chilometri: la foto è subito virale

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • Veicoli Commerciali

    Mezzi pesanti: regole e limiti di velocità

  • Scuola

    Metodo di studio: i consigli per memorizzare in poco tempo

Torna su

Canali

TriestePrima è in caricamento