Venerdì, 30 Luglio 2021
Cronaca

Razzismo sul bus, Trieste Trasporti: «Avviati accertamenti su frase choc di un controllore»

Dopo la segnalazione di questa mattina apparsa sui social media, il presidente e l’amministratore delegato esprimono amarezza e stupore, e comunicano che al caso saranno presi dei provvedimenti

«In relazione all’episodio segnalato questa mattina dai social media e avvenuto a bordo della linea 17, il presidente e l’amministratore delegato di Trieste Trasporti, Pier Giorgio Luccarini e Aniello Semplice, esprimono grande amarezza e stupore per le parole e la condotta riferite a un assistente». Così Trieste Trasporti in un comunicato diffuso in seguito alla segnalazione dell'ex consigliere comunale Pietro Faraguna, che avrebbe assistito al commento razzista di un controllore nei confronti di uno studente di colore: «Voi colorati siete tutti così scemi?»

«L’azienda - spiega il comunicato di Trieste Trasporti - ha sempre incoraggiato rapporti professionali, rispettosi e composti con la clientela e preteso dai propri dipendenti la rigorosa osservanza del codice etico. L’episodio, seppure ingiustificabile, va considerato isolato e non deve segnare negativamente la professionalità del reparto. In un contesto lavorativo spesso difficile, gli agenti verificatori di Trieste Trasporti effettuano controlli su 70 mila corse all’anno e hanno verbalizzato nel 2017 più di 11 mila sanzioni, con reclami solo occasionali e mai, prima d’ora, di questo tenore».

«Ad ogni modo - viene precisato -, non appena appreso della segnalazione, Trieste Trasporti ha immediatamente avviato un’azione per l’accertamento dei fatti. All’esito degli accertamenti, condotti nel rigoroso rispetto delle norme vigenti, anche di quelle a tutela dei lavoratori dipendenti, l’azienda adotterà le misure che saranno ritenute più appropriate».

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Razzismo sul bus, Trieste Trasporti: «Avviati accertamenti su frase choc di un controllore»

TriestePrima è in caricamento