Lunedì, 21 Giugno 2021
Cronaca

Referendum permanenza Ue, Serracchiani: «Austria Stato fortemente integrato, servono sicurezze»

Lo ha affermato la presidente del Friuli Venezia Giulia Debora Serracchiani, dopo che il vicesegretario nazionale del Fpö, Norbert Hofer, ha avanzato la richiesta di tenere entro l'anno un referendum sulla permanenza dell'Austria nell'Unione Europea

«L'Austria è un Paese fortemente integrato nell'Unione Europea, anche attraverso organismi di collaborazione transfrontaliera come i due Gruppi Europei di Cooperazione Territoriale (GECT) che coinvolgono il Tirolo e la Carinzia, o attraverso la partecipazione attiva a potenti strategie macroregionali come quella danubiana, per tacere dei rapporti economici e culturali». 

Lo ha affermato la presidente del Friuli Venezia Giulia Debora Serracchiani, dopo che il vicesegretario nazionale del Fpö, Norbert Hofer, ha avanzato la richiesta di tenere entro l'anno un referendum  sulla permanenza dell'Austria nell'Unione Europea.

«Stiamo vivendo un periodo di grandi e veloci cambiamenti che - ha continuato Serracchiani - devono essere governati offrendo sicurezze ai cittadini europei, i quali spesso pagano il prezzo di una crescita insufficiente o squilibrata, o di una gestione iniqua dei fenomeni migratori. Rinchiudersi nuovamente nei confini degli Stati nazionali può apparire una soluzione, ma illusoria e molto rischiosa, come stiamo constatando da quanto accade nel Regno Unito post Brexit. L'impegno dell'Italia è a invertire con decisione questa tendenza».


«L'Austria è uno dei Paesi che più è stato scosso dalle ondate migratorie e una certa sofferenza è comprensibile. Tuttavia da Vienna, soprattutto in un certo periodo della storia, è venuta un'idea di convivenza e pluralità che spero non sarà ripudiata».

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Referendum permanenza Ue, Serracchiani: «Austria Stato fortemente integrato, servono sicurezze»

TriestePrima è in caricamento