menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Regeni, Grim (Pd): «Imperativo continuare a cercare verità e giustizia»

«Un ragazzo del Fvg, un giovane che è nato e si è formato tra il Friuli e Trieste, e che qui nella nostra regione ha lasciato un vuoto profondo»

«Continuare a cercare verità e giustizia per Giulio Regeni è un imperativo». Lo afferma la segretaria regionale del Pd Fvg, Antonella Grim, nel secondo anniversario della morte del giovane ricercatore di Fiumicello (Udine).

«Giulio Regeni era un ragazzo del Friuli Venezia Giulia, un giovane che è nato e si è formato tra il Friuli e Trieste, e che qui nella nostra regione ha lasciato un vuoto profondo. E’ nostra responsabilità e nostro dovere essere vicini alla famiglia e agli amici, e continuare a chiedere che sia fatto tutto il possibile per chiarire le cause del suo omicidio, individuare i responsabili e fare giustizia. Alla famiglia, in particolare ai genitori di Regeni, va la nostra solidarietà e il nostro sostegno, per portare avanti una battaglia non facile, ma necessaria. Una battaglia per Giulio e per la nostra democrazia».

Argomenti
Condividi
In Evidenza
social

La ricetta della torta mimosa per festeggiare le donne

social

Cucina tipica: la ricetta della minestra de bisi spacai

social

Cucina di mare: la ricetta delle canocie in busara

social

Festa della Donna: le idee regalo per sorprendere chi ami

Ultime di Oggi
  • Cronaca

    Covid in Fvg: 661 nuovi casi, scende il tasso di positività

  • Cronaca

    Scuola, genitori in piazza contro la Dad: "È emergenza sociale"

  • Cronaca

    Da lunedì tutto il Friuli Venezia Giulia torna in zona arancione

Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

TriestePrima è in caricamento