Cronaca

Regione, 100.000 euro per i progetti radio e tv in friulano

Il 90% va ai progetti televisivi. La Giunta ha approvaot la proposta dell'assessore alla cultura Gianni Torrenti

L'assessore Gianni Torrenti

La Giunta regionale, su proposta dell'assessore alla Cultura Gianni Torrenti, ha deliberato di assegnare ai progetti televisivi in lingua friulana risorse pari a 90 mila euro, mentre 10 mila euro saranno attributi a quelli radiofoniciSu questa base sarà effettuato il riparto di assegnazione fra le domande presentate.

I 100 mila euro permettono di ripristinare questo canale di finanziamento sulla valorizzazione del friulano, canale che era stato azzerato dalla precedente Giunta nel 2013.

L'Esecutivo regionale ha altresì approvato il bilancio consuntivo 2013 dell'Arlef (Agjenzie regjonal pe lenghe furlane). Il bilancio ha evidenziato come l'Arlef avesse ancora ingenti risorse non spese negli anni passati: tali residui hanno permesso di mantenerne l'attività anche per il 2013 pur in presenza del drastico taglio di risorse che la precedente Giunta aveva deliberato con la legge Finanziaria 2013. All'Agenzia rimangono comunque alcune riserve che la nuova presidenza sta investendo nel 2014 con una rinnovata coerenza di indirizzo. Secondo l'assessore regionale, nonostante la difficilissima situazione finanziaria, appare possibile riuscire a reperire un importo significativo a favore dell'Arlef nel prossimo assestamento di bilancio.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Regione, 100.000 euro per i progetti radio e tv in friulano

TriestePrima è in caricamento