rotate-mobile
Rivisti i parametri Isee

Studenti universitari, dalla Regione in arrivo più fondi

Per le borse di studio, i limiti Isee sono passati da 26.306,25 euro a 27.726,79 euro con un incremento del 5,4 per cento. Inoltre il Fvg è tra le poche ragioni d'Italia a garantire l’assegnazione della borsa di studio al 100 per cento degli idonei

TRIESTE - La Regione aumenta l'impegno economico in materia di diritto allo studio universitario. Sulla scorta di una richiesta ministeriale di innalzare il più possibile limiti Isee, aumentando la platea dei beneficiari, con risorse regionali. Lo ha detto ieri l'assessore regionale all'istruzione, università e ricerca, Alessia Rosolen, in apertura dei lavori della sesta commissione in consiglio regionale.

Le novità

Per le borse di studio, i limiti Isee sono passati da 26.306,25 euro a 27.726,79 euro con un incremento del 5,4 per cento, mentre quelli Ispe sono cresciuti da 57.187,53 euro a 60.275,66 euro. Per quanto concerne ancora le borse di studio, per gli studenti fuori sede e gli studenti indipendenti l'importo è aumentato da 6.656,52 euro a 7.015,97 euro; per i pendolari da 3.889,99 euro a 4.100,05 euro; per quelli in sede da 2.682,77 euro a 2.827,64 euro. Nel corso della seduta è stata segnalata anche la crescita del numero delle borse di studio: 5.537 nel 2021/2022, 5.388 nel 2022/2023 e 6.033 nel 2023/2024.

Crescono gli alloggi garantiti da Ardis

A Trieste passano da 472 a 519, a Udine da 258 a 277, a Pordenone da 63 a 80 e Gorizia da 93 a 96. Inoltre, tenuto conto dell'aumento generale dei prezzi, il contributo affitto per chi rimane escluso dagli alloggi Ardis, pur avendone i requisiti, passa da 1.200 euro a 1.500 euro.

Ristorazione

Viene alzata a 35mila euro la seconda fascia il cui limite Isee era fermo a 30mila euro da molti anni. Tenuto conto della variazione dell'indice generale Istat dei prezzi al consumo per le famiglie nel 2023, le tariffe del servizio ristorazione vengono così adeguate: prima fascia (stessi requisiti per borse studio) 2,50 euro (nei passati anni accademici era 2,30 euro); seconda fascia (Isee fino a 35mila) 4,20 euro (in precedenza era 3,90 euro); terza fascia (Isee oltre 35mila) 5,50 euro (in precedenza 5,10 euro).

La novità prestiti

Tra le novità delle linee guida 2024-2027 anche l'erogazione di prestiti agli universitari e l'aumento dell'Isee massimo per il contributo per costi di iscrizione ai master di I e II livello che passa da 30mila euro dello scorso anno ai 35mila euro del 24-25. Altra condizione è il 40 per cento del costo del master fino ad un massimo di 3.500 euro. Infine, è stata presentata una nuova linea di contributo. Ardis concederà infatti contributi agli studenti che partecipano a gare internazionali riferibili ai costi di iscrizione, viaggio, vitto e alloggio per un importo massimo di 300 euro.

A giugno i bandi

Approvate le nuove linee guida per il triennio 2024-2027, entro giugno saranno disposti i bandi. Il Friuli Venezia Giulia, è stato sottolineato in sesta commissione, è tra le poche ragioni d'Italia a garantire l’assegnazione della borsa di studio al 100 per cento degli idonei.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Studenti universitari, dalla Regione in arrivo più fondi

TriestePrima è in caricamento