Lunedì, 26 Luglio 2021
Cronaca Piazza del Ponterosso

Movida, chiuso anche il Gustò: cantano "Tanti auguri", un sabato di fermo

Il cartello "polemico" dei proprietari sulla vetrina del Gustò di Ponterosso, obbligato dal Regolamento "Movida" a un sabato di chiusura forzata «per 5 minuti di musica fuori orario, suonando "Tanti auguri" a una cliente»

Il regolamento "Movida" impone la chiusura di un giorno, di un altro locale triestino, il Gustò di piazza del Ponterosso. I proprietari hanno affisso due cartelli sulla vetrina, il primo di avviso alla clientela, il secondo con un sarcastico ringraziamento a chi ha votato la "legge Movida":

«Avvisiamo la nostra gentile clientela che il giorno 25 giugno, Gustò rimarrà chiuso. Si riapre domenica 26 giugno con il solito orario», questo il testo della prima parte dell'avviso che i proprietari del Gustò hanno affisso sulla vetrina del locale.

Fermo di un giorno, un sabato, per aver sforato i limiti del regolamento "Movida", a detta dei proprietari, per «5 minuti di musica fuori orario».

gusto_ponterosso

Più risentita e polemica la seconda parte del cartello «Ci eniamo a ringraziare tutti coloro che hanno aderito al voto proposto dal comune (giunta Cosolini, n.d.r.) chiamato "Legge Movida" i quali, oltre a regalare un danno economico e di servizio alla città, hanno fatto sì che Gustò (per 5 minuti di musica fuori orario suonando un "Tanti auguri a te" a una nostra gentile cliente) chiuda un sabato d'estate come oggi!».

cartello-2

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Movida, chiuso anche il Gustò: cantano "Tanti auguri", un sabato di fermo

TriestePrima è in caricamento