rotate-mobile
Cronaca

Renzo Tondo Lancia la Sfida per le Regionali di aprile; Piu' di 2.000 ad Ascoltarlo

Palazzo dello sport di Manzano gremito per l'avvio della campagna elettorale di Renzo Tondo. Più di 2.000 i presenti. "One man show" all'americana per il Governatore del Friuli Venezia Giulia, che ha snocciolato gli obiettivi ed i risultati...

Palazzo dello sport di Manzano gremito per l'avvio della campagna elettorale di Renzo Tondo. Più di 2.000 i presenti.

"One man show" all'americana per il Governatore del Friuli Venezia Giulia, che ha snocciolato gli obiettivi ed i risultati raggiunti nel corso del suo mandato alla guida della regione, con particolare sottolineature sulla riduzione del debito e del numero dei consiglieri regionali fino al rifinanziamento degli ammortizzatori sociali.

Tondo parla anche del futuro assetto politico regionale, lanciando l'idea di un movimento che possa federarsi al Pdl.

Molto appaludito il passaggio dove il Presidente parla del Friuli Venezia Giulia: "Una regione che conosco molto bene, dai monti al mare, e per la quale immagino una autonomia ancora più profonda ed estesa".

Apprezzata dai presenti anche la disponibilità ad ascoltare ed accogliere le proposte, coinvolgendo le forze sociali, il terzo settore, i sindacati (che Tondo ha ammesso di aver ascoltato forse troppo poco), i professionisti i dipendenti pubblici e oltre a quello che chiama "sistema finanziario", il Presidente promette particolare attenzione sopratutto a chi rappresenta il nostro futuro.... i giovani.

La platea si scalda quando Tondo lancia un messaggio molto chiaro a Debora Serracchiani: "Se perdi le elezioni rimani in Consiglio o torni a Bruxelles? Dillo adesso..."

Il Presidente parla per più di un'ora... I Big del partito sono lì ad ascoltarlo, da Camber a Tondo, da Gottardo alla Di Centa... la campagna elettorale per le regionali del 21 aprile è ufficialmente partita...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Renzo Tondo Lancia la Sfida per le Regionali di aprile; Piu' di 2.000 ad Ascoltarlo

TriestePrima è in caricamento