rotate-mobile
Sabato, 22 Gennaio 2022
Il "giallo"

Caso Resinovich: il corpo aveva una borsetta vuota a tracolla

In precedenza una testimone aveva rivelato a Telequattro di aver visto la 63enne otto giorni dopo la sua scomparsa. Camminava nervosamente e aveva con sé una borsa

E' stata trovata una borsetta a tracolla, vuota, sul corpo di Liliana Resinovich, come si apprende da ambienti legati agli inquirenti. Questa, la notizia riportata da Ansa nella giornata di oggi, sabato 15 gennaio. Giorni fa un servizio di Telequattro trasmetteva la testimonianaza di una donna che dichiarava di aver visto Liliana otto giorni dopo la sua scomparsa, ossia il 22 dicembre, con una borsa a tracolla di colore scuro. La testimone ha detto di averla vista camminare nervosamente in prossimità dell'ospedale Maggiore. Ieri sera, inoltre, la trasmissione "Quarto grado" di Retequattro aveva rivelato per la prima volta la presenza della borsa, riportando che era stata torvata vicino al corpo. In realtà l'oggetto sarebbe stato trovato addosso al corpo della povera Liliana. Intanto ieri il Pm Maddalena Chergia ha dato il nulla osta per la sepoltura, ma la data dei funerali non è ancora nota.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Caso Resinovich: il corpo aveva una borsetta vuota a tracolla

TriestePrima è in caricamento