Lunedì, 17 Maggio 2021
Cronaca

Restaurata la Parte Alta di via di Scorcola

Si è svolta stamane, con un semplice incontro in loco, l'inaugurazione della restaurata parte alta di via di Scorcola, caratterizzata dalla presenza di diverse scalinate e tratti in ripida salita. (CLIKKARE PER INGRANDIRE LA FOTO)Si tratta in...

Si è svolta stamane, con un semplice incontro in loco, l'inaugurazione della restaurata parte alta di via di Scorcola, caratterizzata dalla presenza di diverse scalinate e tratti in ripida salita. (CLIKKARE PER INGRANDIRE LA FOTO)

Si tratta in sostanza del tratto più stretto della via, percorribile solo dai pedoni, ma che per la sua posizione e struttura, in diretta e lineare ascesa dalla sua parte bassa (percorribile dalle auto) fino alla parte più elevata della via di Romagna, e così intersecando perpendicolarmente le diverse strade veicolari che costeggiano questo fianco del colle di Scorcola (via Orazio, vie Virgilio e Artemidoro, via Strabone), viene a costituire un prezioso collegamento a piedi fra tutte queste arterie, oltre che per raggiungere le diverse abitazioni che insistono sulla stessa via di Scorcola per tutta la sua lunghezza.

Un "percorso" dunque, che, pur essendo piuttosto erto, è sempre parecchio frequentato dai residenti, che infatti non hanno mancato di segnalare al Comune le sue precarie precedenti condizioni, chiedendone, anche attraverso la Circoscrizione, un adeguato ripristino.

In effetti - come è stato ricordato anche oggi dai tecnici presenti - questa parte della via di Scorcola presentava evidenti segni di degrado (in parte dovuti anche ai ripetuti scavi e lavori effettuati sulla rete dei sottoservizi).

Così si è deciso di inserire anche questo intervento nell'ambito di un progetto complessivo, già finanziato per un totale di 300.000 Euro, che prevede il riassetto di diverse scalinate del territorio comunale allo scopo di eliminare situazioni di potenziale pericolo per la pubblica incolumità, dovute alla scivolosità delle rampe o - come in questo caso - al dissesto dei gradini o comunque a carenze di manutenzione tali da provocare sensibili disagi agli utenti.

E proprio con l'ultima "tranche" dell'importo complessivo di questo appalto è stato possibile affidare all'Impresa Innocente e Stipanovich anche la sistemazione di via di Scorcola alta, nel tratto compreso tra le vie Orazio e Strabone, con una spesa per quest'opera di 69.000 Euro.

In tal modo è stato eseguito un generale intervento di manutenzione con il ripristino, nel rispetto della tecnica costruttiva e del "disegno" originario, della pavimentazione dei viottoli e delle rampe di gradini totalmente realizzati in pietra arenaria.

L'impresa appaltatrice ha infatti operato innanzitutto procedendo con il lievo del materiale lapideo esistente che costituiva la pavimentazione dei viottoli, quindi alla riposa dello stesso secondo il disegno originario (area in lastricato, area pavimentata in lastrico a mosaico e cunetta per lo scolo delle acque), provvedendo a sostituire solo gli elementi lapidei danneggiati o inesistenti con idoneo materiale lapideo di recupero.

Inoltre, al fine di consentire un utilizzo della via senza problemi anche nel caso di precipitazioni atmosferiche, è stato potenziato il sistema di raccolta delle acque meteoriche installando alcune griglie stradali aggiuntive.

Anche in questo caso, tipologia e dimensioni delle griglie sono state scelte in modo da garantire un rapido deflusso delle acque meteoriche ma anche un ridotto impatto visivo di questi manufatti di nuovo inserimento.


Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Restaurata la Parte Alta di via di Scorcola

TriestePrima è in caricamento