Arrivano i Carabinieri e ingoia ovuli di cocaina: 28enne muore di overdose

La perquisizione a casa del ragazzo ha dato esito positivo: una pistola semiatutomatica calibro 7,65 con matricola abrasa, al cui interno c'era un caricatore con 8 proiettili; inoltre sono stati trovati altri 17 proiettili calibro 7,65, 812 grammi di cocaina, 140 grammi di marijuana, 925 grammi di hashish

foto di repertorio

Tragico epilogo in seguito a un intervento dei Carabinieri del Nucleo investigativo del Comando provinciale di Trieste: alle 19 i militari sono intervenuti in via Parenzan 5 con lo scopo di sottoporre a un controllo dei giovani soliti assumero sostanze stupefacenti. All'improvviso uno di questi, Stefano Apollonio, nato nell'86 a Muggia, ha ingoiato degli ovuli che contenevano (verosimilmente) della cocaina e che nascondeva in mano.

I Carabinieri hanno subito cercato di farglieli sputare, ma sono riusciti solo parzialmente nell'intento e hanno chiamato il 118 per l'ausilio medico perchè il giovane è entrato in un chiaro stato di overdose da sostanze stupefacenti. Alle 20, dopo ripetuti tentativi si rianimazione, il personale medico ha dovuto dichiarare la morte per "arresto cardio circolatorio per sospetta overdose da ingestione di stupefacenti".

In seguito è stata disposta la perquisizione presso l'abitazione del 28enne: qui è stata trovata una pistola semiatutomatica calibro 7,65 Crvena Zaastava Mod. 70 con matricola abrasa, al cui interno c'era un caricatore con 8 proiettili; inoltre sono stati trovati altri 17 proiettili calibro 7,65, 812 grammi di cocaina, 140 grammi di marijuana, 925 grammi di hashish.

Sul posto è poi intervenuto il medico legale che ha autorizzato la rimozione del cadavere del ragazzo e il suo trasporto presso l'obitorio comunale per la successiva autopsia.

Potrebbe interessarti

  • Scutigera, cos’è e perché non conviene ucciderla

  • I trucchi per avere abiti perfetti senza stiratura, anche durante le vacanze

  • Pomodori secchi, proprietà benefiche e preparazione in casa

  • Usi e benefici della lavanda, come coltivare la pianta dal profumo incantevole

I più letti della settimana

  • Trovato senza vita in mare: addio al fotografo Guido Cecere

  • Fuoriesce del materiale radioattivo, tre operai all'ospedale

  • Euro 6, le novità sulle vetture di nuova immatricolazione

  • Allerta meteo: in arrivo forti temporali su tutto il FVG

  • Triestina-Juventus al Rocco sabato sera, manca solo l'ufficialità

  • Incidente in ex GVT: padre e figlia in ospedale

Torna su
TriestePrima è in caricamento