rotate-mobile
Domenica, 5 Dicembre 2021
Cronaca

Riccardi: “Il vaccino previene la malattia grave e il contagio: lo dimostrano i dati sulle case di riposo”

Nel 2020 sono stati 1523 gli anziani positivi nelle Rsa, di questi 236 sono stati ricoverati. Nel 2021 35 positivi di cui due ricoveri

I dati sull’andamento della pandemia confermano l’utilità del vaccino non solo per la prevenzione della malattia grave ma anche del contagio: lo ha dichiarato ieri il vicegovernatore Riccardi in terza commissione in consiglio regionale. Emblematico l’esempio delle case di riposo: nel 2020 sono stati 1523 gli anziani risultati positivi al Covid, e di questi 236 sono stati ricoverati, mentre nel 2021 i positivi sono stati 35, di cui solo due ricoverati.

Come specificato anche in un servizio della Rai, Riccardi ha dichiarato che “è importante vaccinarsi in una regione che sicuramente finirà in zona gialla e che ha tre fattori a suo sfavore: la vicinanza con Slovenia e Carinzia, particolarmente in difficoltà a gestire il contagio, la vaccinazione sotto i valori nazionali e le manifestazioni di massa“. Il vicegovernatore ha poi spiegato che i vaccinabili in Fvg sono un milione e 100mila persone (esclusi i minori di 11 anni), e finora 900 hanno almeno una dose di vaccino.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Riccardi: “Il vaccino previene la malattia grave e il contagio: lo dimostrano i dati sulle case di riposo”

TriestePrima è in caricamento