Venerdì, 15 Ottobre 2021
Cronaca

Richiedenti asilo, Sap: «Inopportuno sistemare gli immigrati in via cumano»

Lorenzo Tamaro, segretario provinciale del Sindacato autonomo di Polizia, sulla vicenda dell'ex caserma di via Cumano

Il Sindacato autonomo di polizia, Sap, attraverso il suo segretario provinciale Lorenzo Tamaro: « Già in passato il SAP si era espresso in modo contrario al possibile utilizzo dell'area della caserma di via Cumano. Un'area quella in un rione che sta passando un periodo di degrado e che non incontra i favori della popolazione».

«Sarebbe stato più opportuno scegliere un'altra soluzione perché questa potrebbe essere fonte di possibili tensioni che non aiuterebbe di certo l'integrazione con i residenti. Nel caso venissero realmente attrezzate queste caserme dismesse, vorremmo rassicurazioni affinchè si provveda ad aggregare rinforzi di personale proveniente da altre province fino a cessate esigenze al fine di garantire la sicurezza dei cittadini e degli stessi immigrati».

Conclude quindi Tamaro: «Non è proprio pensabile che ulteriori servizi di vigilanza e ordine pubblico connessi al centro di accoglienza, vadano a gravare sul personale "territoriale" ridotto già ai minimi termini e con un'età media già troppo elevata».

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Richiedenti asilo, Sap: «Inopportuno sistemare gli immigrati in via cumano»

TriestePrima è in caricamento